3 cose da considerare quando si sceglie un software Convertitore PDF

3 cose da considerare quando si sceglie un software Convertitore PDF

Se il tuo lavoro prevede l’utilizzo della tecnologia, hai sicuramente incontrato file in formato PDF più e più volte.

Il motivo principale alla base della popolarità del formato è la capacità di incapsulare il suo contenuto in modo tale che il layout rimanga lo stesso indipendentemente dal dispositivo utilizzato per la visualizzazione o la stampa del file.

Poiché i PDF non sono modificabili per impostazione predefinita, l’intero ecosistema di strumenti per la loro conversione in altri formati e l’estrazione di dati PDF ha iniziato a prosperare.

La concorrenza nel campo delle soluzioni PDF ha portato agli utenti finali molti strumenti tra cui scegliere. Tutti possono trovare una soluzione perfetta per le loro specifiche esigenze, ma, allo stesso tempo, un gran numero di opzioni diverse significa molto tempo dedicato a prendere la decisione migliore possibile.

Ecco perché abbiamo deciso di indicare 3 cose che riteniamo siano le più importanti quando si tratta di scegliere il miglior convertitore PDF, per non dover passare ore a comprendere tutte le sottigliezze degli strumenti di manipolazione dei file.

Costo efficacia

Quando gli utenti devono convertire i loro PDF in formati di file modificabili per la prima volta, molto spesso provano alcuni degli strumenti gratuiti disponibili online. A volte ciò può essere abbastanza conveniente: è gratuito, non è richiesta alcuna installazione e tali strumenti sono facili da usare anche per i principianti.

Ma prima che qualcuno concluda che gli strumenti gratuiti sono la strada da percorrere, segnaliamo i principali aspetti negativi:

  • I risultati potrebbero non essere abbastanza accurati
  • Il caricamento online di file sensibili è un rischio di sicurezza non necessario
  • Spesso hanno restrizioni in termini di dimensioni del file e numero massimo di pagine lavorabili.

D’altra parte, i prezzi di software professionali possono variare da dozzine a centinaia di euro Spesso è vero che il prezzo è in correlazione con le funzioni offerte, quindi ogni utente dovrebbe mirare a trovare un perfetto equilibrio tra i due. Ad esempio, non pagare extra per una funzione di firma digitale se già sapete che non la utilizzerete mai.

Tenere presente che esistono due opzioni di prezzo predominanti: abbonamento mensile e pagamento in unica soluzione.

L’opzione più comune è il pagamento della licenza in unica soluzione per l’utilizzo della licenza a vita. Inizialmente, il costo sembra più alto di un abbonamento mensile, ma il ritorno sull’investimento sarà anche più alto se si manipolano regolarmente i PDF.

Numero di formati PDF che lo strumento può convertire

Gli utenti iniziano a cercare un software con una conversione specifica in mente, ad esempio PDF to Word. Ma fidati di noi quando diciamo che alla fine ti troverai in una situazione in cui ti piacerebbe avere più opzioni disponibili.

I convertitori PDF che meritano la tua attenzione dovrebbero avere la capacità di convertire i formati di file di ufficio più comunemente utilizzati, come Word, Excel e PowerPoint, così come alcuni formati di file immagine, HTML e formati utilizzati dagli utenti Linux e dalla comunità open-source.

Ovviamente, dovresti assicurarti che i risultati di output siano abbastanza buoni prima di scegliere un singolo strumento, quindi ti suggeriamo di provarli prima gratuitamente. E tornando al rapporto qualità/prezzo: il periodo di prova gratuito potrebbe essere tutto ciò che serve per portare a termine il lavoro.

Riconoscimento ottico dei caratteri

Se non conosci la differenza tra i PDF scansionati e quelli normali, cerchiamo di spiegarti in modo molto rapido.

I file PDF regolari possono essere creati da quasi tutte le applicazioni con l’opzione di stampa/esportazione e anche se non sono modificabili, conservano le informazioni su tutti gli elementi all’interno del file che rendono facile per lo strumento PDF estrarre e convertire il testo e mantenere lo stesso layout.

I PDF scansionati vengono utilizzati in un ambiente di ufficio per la digitalizzazione di documenti cartacei e, se la scansione è ottima, gli utenti potrebbero anche non notare la differenza tra il PDF normale e scansionato. Tuttavia, questi file sono solo delle immagini salvate all’interno del formato e uno strumento senza il motore di riconoscimento ottico dei caratteri non è in grado di estrarre il testo dal file per la modifica e il riutilizzo.

Poiché i PDF scansionati sono così comuni, è necessario assicurarsi che la soluzione scelta abbia le funzionalità OCR. La funzione è pagata a parte per alcuni software, quindi fai attenzione alle differenze tra le offerte anche da un singolo sviluppatore.

Per riassumere, se stai cercando la soluzione perfetta per le tue esigenze di conversione in PDF, assicurati di capire di cosa hai bisogno in questo momento e di cosa potresti aver bisogno in futuro.

Utilizzi già un convertitore PDF e quale? Perché e come l’hai scelto? Condividi la tua esperienza con noi nei commenti qui sotto!