Pokémon GO, il mistero delle evoluzioni di Wurmple

Pokémon GO, il mistero delle evoluzioni di Wurmple

Dopo il debutto della terza generazione all’interno di Pokémon GO, un improbabile Pokémon è divenuto il fulcro delle ultime teorie complottiste sul videogame.

Quando Pokémon GO ha fatto il suo debutto nel 2016, una grande parte degli appassionati ha speso una quantità sproporzionata di tempo alla ricerca dei Pokémon mancanti. Forse Ditto poteva essere sbloccato toccando i pulsanti in un ordine specifico, o magari il Leggendario Mew si nascondeva nel paese sudamericano della Guyana, il suo presunto luogo di nascita nei giochi Pokemon originali.

Naturalmente, tutte queste ipotesi si sono rivelate semplici fantasie, anche se Niantic ha inserito alcune easter egg nel gioco. Per esempio, è possibile catturare Pikachu come un Pokémon Starter, e si possono influenzare le evoluzioni di Eevee (una volta) ribattezzando il Pokémon con il nome di alcuni allenatori della serie anime (tutti i dettagli al seguente link).

Ora, i fan di Pokémon GO stanno cercando di risolvere un nuovo mistero: come far evolvere Wurmple in una delle sue due forme potenziali. Nei principali giochi della saga Nintendo, Wurmple si evolve in Silcoon o Cascoon in base al suo valore di personalità, numeri generati casualmente che determinano le varie caratteristiche di un Pokémon. Ad ogni modo, i giocatori non possono vedere il valore di personalità di un Pokémon, quindi l’ evoluzione di Wurmple è fondamentalmente casuale nei principali titoli della serie.

Tuttavia, molti fan sono convinti che deve esistere un modo per influenzare l’evoluzione di Wurmple, anche se nessuno ha scoperto qual’è. Finora, i giocatori hanno cercato di cambiare il nome di Wurmple a May (Vera nella versione italiana) e Jessie, due personaggi della serie anime che possedevano un Wurmple che alla fine si sono evoluti rispettivamente in Beautifly e Dustox, ma senza alcun vantaggio. Altri hanno anche testato l’ evoluzione di Wurmple in diversi tipi di clima, o utilizzando Wurmple con diversi IV, o anche a diverse coordinate di longitudine e latitudine, ma tutti questi “test” sono falliti miseramente.

Tutti questi esperimenti fanno giungere alla conclusione più ovvia: sembra proprio che l’evoluzione di Wurmple sia completamente casuale, esattamente come la versione presente nella saga Nintendo, ma in fondo non è una grande tragedia: ci vogliono solo poche caramelle per far evolvere Wurmple, quindi non dovrebbe essere necessario uno sforzo eccessivo per ottenere entrambe le sue forme evolute.

Ad ogni modo Wurmple non è certo l’unico Pokémon di Hoenn a suscitare interesse: ricordiamo che la terza generazione è stata già inserita all’interno delle  Uova e come Boss da sfidare nelle Battaglie Raid, la lista completa è consultabile nell’articolo dedicato “Pokémon GO Raid Boss: la lista completa“.

Nel frattempo ricordiamo che – fino al prossimo 15 gennaio 2018 – il Leggendario Groudon è ufficialmente disponibile come Raid Boss, ecco una guida utile per sconfiggerlo e catturarlo, consultabile nell’articolo dedicato a seguire: “Pokémon GO: Groudon disponibile come Boss, guida al Raid“.

Per gli Allenatori colpiti da uno Shadow Ban che desiderano incontrare i nuovi Pokémon, suggeriamo alcuni piccoli ma efficaci escamotage specificati nell’articolo disponibile al seguente link.