Playstation 5: emergono segnalazioni di drifing per il DualSense

Playstation 5: emergono segnalazioni di drifing per il DualSense

Se c’è una cosa che Nintendo Switch ha insegnato a tutti è che il drifting dei controller può essere uno fenomeno particolarmente fastidioso e costoso, tanto per l’utenza quanto per la stessa azienda.

I Joy-Con di Switch infatti hanno un problema di fabbricazione che sta portando Nintendo a fronteggiare numerose cause legali e adesso l’ombra del drifiting adesso potrebbe lentamente avvicinarsi anche su Sony e il suo DualSense di PlayStation 5.

Erano già emerse delle segnalazioni in cui si parlava della perdita progressiva di resistenza dei grilletti laterali, ma stando alle ultime che arrivano dal web, a quanto pare l’avveniristico controller di Sony potrebbe soffrire anche di drifiting agli stick analogici.

A questo proposito è stata proprio la redazione di Kotaku a segnalare in prima persona l’accaduta, affermando di aver provveduto a spedire il controller a Sony per una riparazione, sfruttando la garanzia.

Da questo punto di vista Sony potrebbe aver già premeditato l’eventualità con una garanzia proprio apposita per i fenomeni di drifting, tuttavia la redazione di Kotaku afferma che la prima spedizione è a carico del consumatore, e solo la consegna del pad risulta effettivamente senza costi.

Secondo la testata, un modo per alleggerire il problema del drifting potrebbe essere il rilascio di una patch software per aumentare la cosiddetta “zona morta” dello stick facendo in modo che il controller non riconosca l’input. Questo ovviamente non risolverà la problematica, ma potrebbe in ogni caso tardarne gli effetti.

Problemi del genere comunque sembrano essere presenti anche sui controller di Xbox, ma in generale è proprio il drifting ad essere un fenomeno piuttosto fastidioso e frequente, a prescindere dal produttore.

Fonte

Rispondi