Xiaomi Mi 6 con Snapdragon 835 depotenziato

Xiaomi Mi 6 con Snapdragon 835 depotenziato

Samsung dovrebbe essere effettivamente la prima azienda al mondo a poter utilizzare il nuovo Qualcomm Snapdragon 835 sul suo prossimo top gamma. Il debutto è infatti atteso su Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus. Tuttavia non sarà di certo l’unico cliente Qualcomm, ma per accordi il nuovo SoC dovrà comunque uscire in anteprima esclusiva sui top gamma Samsung.

Xiaomi Mi 6 con Snapdragon 835 depotenziato

Xiaomi è una delle tante aziende che non vede l’ora di fiondarsi sul nuovo Snapdragon 835, sta cercando in tutti i modi di sviare gli accordi che Qualcomm ha con Samsung per riuscire a proporlo sul suo Xiaomi Mi 6. Forse dopo tanti tentativi il produttore Cinese è riuscito a stringere un accordo che gli permetterà di lanciare Xiaomi Mi 6 proprio con l’ultimo SoC top di gamma.

Per garantire l’esclusività a Samsung Qualcomm e Xiaomi potrebbero integrare in Xiaomi Mi 6 uno Snapdragon 835 depotenziato, ovvero un processore che lavorerà a frequenze minori. Questo garantirà da una parte a Samsung di avere il vero gioiello ultra potente per prima, ma anche di far vantare Xiaomi di aver dotato il suo Mi 6 del nuovo SoC. Vedremo se questa soluzione sarà quella definitiva o arriveranno altre inaspettate sorprese. L’annuncio del dispositivo è dietro l’angolo.