Xiaomi deposita brevetto per smartphone flessibile

Xiaomi deposita brevetto per smartphone flessibile

Samsung ed LG dominano la scena dei brevetti inerenti i sistemi da applicare agli smartphone pieghevoli di prossima generazione ma, ad ogni modo, pare possa esserci anche un “terzo incomodo”, rappresentato dall’ingresso in scena della cinese Xiaomi. 

Di fatto, presso la State Intellectual Property Office in Cina, la società ha depositato un brevetto in cui si illustra un display che avvolge l’intera scocca, per la quale si ipotizza un sistema di apertura a libro basato su quanto mostrato dalle immagini correlate. Mesi fa Xiaomi aveva mostrato con successo un prototipo di pannello pieghevole reattivo agli input tattili ed ai comandi. Tale display potrebbe essere, di fatto, parte integrante di quest’ultimo progetto. Nel caso le ipotesi fossero verificate, la società sarebbe in assoluto la prima a lanciare il suo smartphone pieghevole, in anticipo rispetto a Samsung ed LG, verso cui potrebbe avere ora un vantaggio molto ampio.

Ad ogni modo si tratta di un brevetto e, in quanto tale, potrebbe non trovare reale applicazione sul mercato consumer dei prodotti mobile. Ne sapremo di più nel corso delle settimane a venire.

VIA