Xbox: in arrivo il Dolby Vision, già in fase di testing

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

Continuano le novità in casa Microsoft per le sue console della famiglia Xbox, e questa volta riguardano l’implementazione del supporto al Dolby Vision, una feature esclusiva disponibile grazie alla partnership stipulata tra Microsoft e Dolby.

Dolby Visions permetterà di rinnovare ulteriormente il comparto grafico, aumentando la profondità degli effetti di illuminazione offerti dal “normale” HDR, ampliando anche l’intervallo dinamico dei colori e dei neri, influenzando anche la nitidezza dell’immagine. Si tratterà in ogni caso di una funzione specifica utilizzabile esclusivamente avendo un monitor o una TV compatibile.

Attualmente il Dolby Vision è in fase di testing per gli utenti iscritti al programma Xbox Insider, I primi titoli compatibili al momento saranno Borderlands 3, Wreckfest, Gears 5 e infine l’intera Halo The Master Chief Collection. Il supporto ufficiale arriverà in versione definitiva con il prossimo firmware di Xbox Series X e Series S, che tra le novità implementate spiccherà anche il nuovo Edge Chromium.

Fino a settembre gli utenti potranno attivare la versione in prova del Dolby Atmos, applicazione che permette di aumentare la qualità audio. L’iniziativa è stata attivata in occasione del nuovo headset di Microsoft arrivato in questi giorni sul mercato.

Proprio in questi giorni Microsoft sta anche testando la funzione auto-HDR di Xbox Series X sul sistema operativo di WIndows 10 per PC, disponibile attualmente per gli utenti iscritti al programma Windows Insider. Quando sarà distribuito completamente, i giocatori PC con un monitor dotato di HDR possono accedere alla funzione con un interruttore nella pagina Impostazioni colore HD di Windows.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }