Xbox: arriva ufficialmente il supporto a GeForce Now

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

Le console della famiglia Xbox potrebbero veramente diventare l’epicentro di un grande ecosistema videoludico.

Dopo aver annunciato l’arrivo di un nuovo taglio in abbonamento basato sulle RTX 3080 per il suo servizio GeForce Now, Nvidia in queste ore ha sbloccato ufficialmente il supporto della piattaforma a Microsoft Edge, il browser su base Chromium che il colosso di Redmond ha lanciato con successo su Windows e recentemente sulle console Xbox dopo un lungo periodo di testing.

E The Verge infatti a confermare che adesso la piattaforma streaming di NVIDIA è giocabile anche dalle console Xbox Series X, S e One proprio sfruttando il browser di Edge.

Tuttavia, secondo quanto riferito da Tom Warren su Twitter, al momento giocare a giochi che richiedono l’uso di mouse e tastiera non è l’esperienza più ideale poiché “la tastiera virtuale appare quando si fa clic”. Inoltre, sembra che i titoli basati sul multiplayer siano affetti da una certa latenza.

Si tratta in ogni caso di una presenza importante, dato che l’accesso a GeForce Now è anche un tramite per giocare in streaming buona parte della libreria Steam e questo rende a tutti gli effetti le console Xbox un vero e proprio ecosistema del gaming che abbatte delle barriere impossibili fino a qualche anno fa.

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }