Windows 11 su Surface Duo è impressionante, gli ultimi progressi del porting

Verso la fine del mese di gennaio, un piccolo progetto indipendente dello sviluppatore Gustave Monce ha cominciato ad attirare l’attenzione sul web: l’obiettivo era quello di potare Windows 11 sul Surface Duo originale.

Monce non è estraneo a questi progetti, avendo portato Windows sui vecchi smartphone Lumia.

Ecco, a distanza di mesi apprendiamo che il progetto sta progredendo in maniera piuttosto spedita, e ora Surface Duo ha raggiunto un traguardo significativo consentendo a Windows 11 di funzionare su entrambi i display contemporaneamente, in modo simile a una configurazione a doppio monitor.

Non è stata un’impresa da poco portare a termine un compito del genere. In un video condiviso da Monce, viene addirittura fatto notare che le prestazioni sono migliori del previsto.

Nel video, Monce controlla il sistema operativo tramite il mouse Bluetooth (funziona anche l’USB). Al momento non è disponibile un sistema di controllo via touch, ma pare che il problema potrebbe essere risolto “presto”.

Gli shader e anche la GPU Adreno funzionano bene. Ovviamente ci sono ancora molti problemi che devono essere risolti affinché questo possa essere qualcosa che potremmo consigliare. Il touch in particolare è il problema più importante, anche se sembra che sia qualcosa di risolvibile. Manca poi il supporto LTE, giroscopi per la rotazione e la fotocamera. La buona notizia è che queste funzioni dovrebbero arrivare nell’immeditato futuro, l’autore ha solo bisogno di più tempo per lavorare sul codice.

Al momento inoltre non sembrano esserci piani per implementare il supporto anche su Surface Duo 2.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa