Windows 11: iniziano i test pubblici per le app Android

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I test per il supporto alle app Android su Windows 11 stanno per prendere il via negli Stati Uniti e saranno accessibili a tutti coloro che sono iscritti al programma Insiders di Microsoft.

Ad aprire le danze sono stati Aidan Marcuss (Corporate VP, Windows) e Giorgio Sardo (General Manager, Microsoft Store), i quali hanno confermato inoltre che la distribuzione delle applicazioni Android sul Microsoft Store sarà unificata a quelle per PC in perfetta continuità.

“Per approfondire, apri il nuovo Microsoft Store e trova una selezione di esperienze per dispositivi mobili che prima non erano disponibili su Windows. Queste app e giochi Android si uniscono al nostro catalogo più ampio, che ha tutto ciò che stai cercando: dai giochi di base a quelli casuali, suite di produttività sofisticate alle esperienze sociali, strumenti per la creatività, app per hobby di nicchia e strumenti per sviluppatori fino a interi ambienti virtualizzati”.

Microsoft, come annuncia sul suo blog, ha stretto una partnership con Amazon per la fornitura delle app tramite il suo Appstore, mentre Intel si occuperà di mettere a propria disposizione la tecnologia Bridge che permette alle app scritte solo per processori ARM di essere eseguite su processori x86 (quindi Intel e AMD).

Il sottosistema Android viene eseguito in una macchina virtuale Hyper-V, ed è basato su Android 11. Microsoft però ha già rassicurato gli utenti che nel corso del tempo il sottosistema ovviamente seguirà le orme degli aggiornamenti che Google proporrà per il suo sistema operativo, dunque aspettiamoci in futuro l’arrivo di Android 12.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }