Windows 11: il nuovo menù Start non vi piace? Arriva la versione retrò

Windows 11: il nuovo menù Start non vi piace? Arriva la versione retrò

Come vi abbiamo già riportato in precedenza, Windows 11 è disponibile da qualche settimana per gli Insiders con la sua prima beta.

Nelle scorse ore ha preso il via anche la beta di Start11, il software sviluppato da Stardock, che ha già abilitato il supporto al nuovo sistema operativo di Microsoft e permetterà agli utenti più nostalgici di dare un tocco retrò a Windows 11 con una variante del menù Start basata su Windows 7.

Le funzioni di questa versione retrò di Start su Windows 11 offrono l’accesso rapido alla ricerca su desktop e una serie di personalizzazioni, tra le quali spicca anche il supporto alla modalità Scura. Per partecipare alla beta di Start11, il costo è di 4,99 Euro, mentre gli utenti in possesso di Start 8 e 10 possono effettuare l’upgrade alla nuova versione con un prezzo ridotto e 30 giorni di assistenza gratuita.

In ogni caso Start11 è ancora in fase di beta testing, quindi al momento mancano ancora determinate ottimizzazioni che arriveranno nel corso del tempo, probabilmente con l’avvicinarsi della versione finale di Windows 11 attesa per fine anno.

Come menziona anche il sito ufficiale, Start11 è anche già compatibile con Windows 10 e offre funzioni molto simili a quelle presenti su Windows 11.

Fonte