Windows 11: grandi progressi per il porting su Surface Duo

Il progetto Windows 11 su Surface Duo continua a progredire.

Verso la fine del mese di gennaio, un piccolo progetto indipendente dello sviluppatore Gustave Monce ha cominciato ad attirare l’attenzione sul web: l’obiettivo era quello di potare Windows 11 sul Surface Duo originale.

Monce non è estraneo a questi progetti, avendo portato Windows sui vecchi smartphone Lumia.

Dopo aver reso possibile l’esecuzione del sistema operativo sul doppio display contemporaneamente, un nuovo traguardo coinvolge i sensori.

Lo sviluppatore indipendente Gustave Monce ha condiviso un aggiornamento sui nuovi traguardi raggiunta questa settimana. Surface Duo ora supporta fino a 26 sensori diversi durante l’esecuzione di Windows 11. In particolare, il dispositivo ora supporta posture, ribaltamento, accelerometri e prossimità.

Sulla base dei video di Monce, il Duo sembra funzionare bene con i suoi nuovi censori supportati. Lo sviluppatore ha mostrato vari capovolgimenti e manovre per illustrare che le cose funzionano senza intoppi.

Sappiamo già che il device supporta anche il controlla via mouse Bluetooth (funziona anche l’USB), ma non è invece disponibile il supporto touch.

Poiché il progetto Windows 11 su Surface Duo è incentrato sull’esecuzione di un sistema operativo su un dispositivo con cui non è mai stato pensato per funzionare, ci sono buone probabilità che non sarà mai completamente utilizzabile per le persone occasionali, ma in questi casi la natura del progetto è chiaramente quella di spingere il potenziale del device.

 

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa