Windows 11: ecco il redesign di Paint

Windows 11: ecco il redesign di Paint

In occasione del lancio del suo nuovo sistema operativo, Microsoft sta riprogettando la sua celeberrima applicazione storica Paint, in arrivo dunque su Windows 11. L’applicazione verrà aggiornata con una nuova barra di comando che prenderà in prestito dalla vecchia versione la maggior parte delle opzioni e degli strumenti già presenti nell’interfaccia di Windows 10. È il primo importante aggiornamento di Paint da ormai anni, e includerà anche una modalità notte (dark mode).

Il capo di Microsoft della sezione dispositivi, Panos Panay, ha mostrato in anteprima il nuovo Paint e la sua riprogettazione su Twitter nelle ultime ore. Il video teaser include un breve sguardo ai miglioramenti del selettore dei font, dei pennelli e anche per la modalità notte per Paint. Gli strumenti sembrano molto più utilizzabili ora, con un selettore rapido che mostra tutti i diversi pennelli e i loro effetti. Il classico strumento dei font di Microsoft per Paint sarà ovviamente ancora presente, con opzioni per le dimensioni, l’allineamento e altro ancora.

Non sembrano esserci opzioni per i livelli, ma questo è e resta il primo aggiornamento importante di Paint da quando ha ottenuto l’interfaccia dedicata a Windows 10. Microsoft aveva pianificato di rimuovere eventualmente Paint da Windows 10, prima di invertire la decisione e mantenerla come parte di Windows. Contrariamente, Microsoft ha iniziato a rimuovere l’app 3D Paint da tutte le installazioni di Windows 10. Si tratta di un programma che è stato progettato per modernizzare e anche sostituire il tradizionale Paint, che però non ha ottenuto il successo sperato.

Non è chiaro esattamente quando Windows Insiders sarà in grado di testare questa nuova versione aggiornata di Paint, ma Panay dice che sarà disponibile ai tester nel più breve tempo possibile. Non resta altro che aspettare aggiornamenti ufficiali dal suo account Twitter.

 

Fonte

Leggi anche: