Windows 11: arrivano nuove funzioni nel Preview channel

Microsoft ha rilasciato una nuova build di anteprima di Windows 11 per gli addetti ai lavori nel canale Preview, che porta con sé un paio di nuove funzionalità che erano precedentemente in fase di test nei canali Dev e Beta.

La build in questione è 22000.706 e presenta il nuovo selettore di sfondi di Windows Spotlight e miglioramenti all’integrazione di Family Safety.

Windows Spotlight è una funzionalità su cui Microsoft stava lavorando da tempo e che inserirà automaticamente uno “sfondo del giorno” all’avvio del PC ogni mattina. Gli utenti possono scegliere tra diversi sfondi che Microsoft fornisce quotidianamente, simili all’immagine giornaliera di Bing.

Ecco una parte del lungo changelog diffusa da Microsoft:

  •  Abbiamo migliorato l’esperienza di verifica di Family Safety per un account per bambini quando invii una richiesta di tempo di utilizzo aggiuntivo.
  • Windows Spotlight sul desktop porta il mondo sul tuo desktop con nuove immagini di sfondo quotidiane. Con questa funzione, le nuove immagini appariranno automaticamente come sfondo del desktop. Questa funzione esiste già per la schermata di blocco. Puoi anche trovare ulteriori informazioni su ciascuna immagine di sfondo sul Web. Per attivare questa funzione, vai su  Impostazioni > Personalizzazione > Sfondo > Personalizza il tuo sfondo. Scegli  Windows Spotlight .
  • Abbiamo risolto un problema per cui l’app Input ( TextInputHost.exe ) smetteva di funzionare.
  • Abbiamo risolto un problema in  searchindexer.exe  che interessa la ricerca di forme in Microsoft Visio.
  • Abbiamo impedito agli utenti di ignorare la registrazione forzata disconnettendosi da Internet quando accedono ad Azure Active Directory (AAD).
  • Abbiamo risolto un problema che poteva eseguire un’applicazione AnyCPU come processo a 32 bit.
  • È stato risolto un problema che impediva agli scenari Azure Desired State Configuration (DSC) con più configurazioni parziali di funzionare come previsto.
  • È stato risolto un problema che interessava le chiamate di procedura remota (RPC) alla classe WMI Win32_User o Win32_Group. Il membro di dominio che esegue l’RPC contatta il controller di dominio primario (PDC). Quando più RPC si verificano contemporaneamente su più membri di dominio, ciò potrebbe sovraccaricare il PDC.
  • È stato risolto un problema che si verificava quando si aggiungeva un utente, un gruppo o un computer attendibile con un’attendibilità unidirezionale. Viene visualizzato il messaggio di errore “L’oggetto selezionato non corrisponde al tipo di origine di destinazione”.
  • È stato risolto un problema che non riusciva a visualizzare la sezione Contatori applicazioni nei rapporti sulle prestazioni dello strumento Performance Monitor.
  • Abbiamo risolto un problema che non riusciva a mantenere la luminosità del display dopo aver cambiato la modalità di visualizzazione.
  • Abbiamo risolto un problema che potrebbe interessare alcune app che utilizzano  d3d9.dll  con determinate schede grafiche e potrebbe causare la chiusura imprevista di tali app.
  • Abbiamo risolto un problema che interessava il frame della finestra della modalità IE.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda i modelli di criteri di gruppo.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva l’aggiornamento delle scorciatoie Internet.
  • Abbiamo risolto un problema per cui alcuni utenti visualizzavano una schermata nera quando accedono e si disconnettono da Windows.
  • È stato risolto un problema per cui un IME (Input Method Editor) elimina un carattere se si immette il carattere mentre l’IME converte il testo precedente.
  • Abbiamo risolto un problema che riguarda l’API di duplicazione desktop, che influisce sull’orientamento dello schermo e fa apparire sullo schermo un’immagine nera.
  • È stato risolto un problema che causava errori di stampa quando un’applicazione con livello di integrità basso (LowIL) stampava su una porta nulla.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa