Windows 10: nel prossimo update sarà possibile accedere ai file Linux

Cresce l’attesa nei confronti del nuovo aggiornamento di Windows 10, che a quanto pare includerà anche delle interessanti novità pensate anche per gli utenti abituali di Linux.

L’aggiornamento introduce alcune funzionalità aggiuntive per Windows Subsystem for Linux (WSL), tra i quali la possibilità di accedere ai file Linux direttamente dal sistema operativo di Windows 10.

Le novità in questo senso coinvolgono la build 20H1 attualmente accessibile solo a coloro che sono iscritti al programma Windows Insider.

Per agevolare il movimento all’interno di questo sottosistema di Windows l’azienda ha introdotto anche una nuova combinazione di comandi navigazione che permetteranno agli utenti di accedere a molte più opzioni rispetto al passato.

  • –user, -u
    Run as the specified user
  • –export
    Exports the distribution to a tar file.
    The filename can be – for standard output.
  • –import
    Imports the specified tar file as a new distribution.
    The filename can be – for standard input.
  • –terminate, -t
    Terminates the distribution.

Microsoft inoltre ha voluto precisare che trattandosi di una versione ancora in fase molto sperimentale potrebbero verificarsi comunque dei bug durante la navigazione, e proprio da questo punto di vista l’azienda punta a migliorare sempre di più l’esperienza.

Per accedere ai file di Linux da Windows bisogna recarsi nel distro Linux e digitare explorer.exe, il quale vi garantirà l’accesso alla finestra di Esplora File all’interno della distro.