Windows 10: Microsoft sviluppa una nuova app di posta?

Windows 10: Microsoft sviluppa una nuova app di posta?

In questi giorni si parla molto del futuro di Windows, complici le speculazioni alimentate dalla stessa Microsoft in più di qualche occasione.

Secondo Windows Central, che sappiamo essere una fonte piuttosto attendibile quando si parla dei progetti di Microsoft, il colosso di Redmond starebbe lavorando ad una nuova applicazione di posta elettronica basata sull’esperienza maturata durante questi anni di lavoro con la versione web di Outlook.

L’applicazione andrà a rimpiazzare le attuali Posta e Calendario, quindi avrà anche l’obiettivo di unificare più feature. Queste due applicazioni solitamente sono già pre-installate a bordo dei PC con sistema operativo Windows 10, ma a quanto pare saranno completamente rimosse nel momento in cui subentrerà questa nuova applicazione, il cui nome in codice al momento è Monarch.

Non si fanno molti dettagli in merito alle caratteristiche che avrà l’applicazione, ma secondo Windows Central molte di essere saranno utilizzabili anche offline.

Una prima versione in fase preview di Monarch sarà presentata nei prossimi mesi e come sempre, sarà riservata agi utenti iscritti al programma Insider di Microsoft. L’obiettivo sarebbe quello di proporla in forma stabile entro il 2022.

Le attuali applicazioni di Posta e Calendario resteranno attive fino ad allora, ma Microsoft si concentrerà esclusivamente sulla nuova app, pubblicando update di fix e poco altro nel corso dei prossimi mesi.

Il futuro di Windows 10 nel 2021

Con un messaggio pubblicato sul sito ufficiale, Microsoft ha annunciato che il 2021 di Windows 10 sarà all’insegna di un radicale rinnovo, che più nello specifico viene definito “ringiovanimento”.

Ringiovanimento visivo delle esperienze di Windows, per far capire ai nostri clienti che Windows è tornato e renderlo la migliore esperienza del mercato dei sistemi operativi.

Sembra dunque che Microsoft si stia preparando a rivedere in maniera totale il design dell’interfaccia di Windows 10, proprio come anticipato da alcuni rumor emersi durante il mese di ottobre 2020, in cui si parlava di un redesign che avrebbe coinvolto ogni aspetto dell’OS di Microsoft. incluso il menù start.

Inoltre proprio in questi giorni Microsoft aveva rivelato in un documento di essere al lavoro sul nuovo aggiornamento 21H1 previsto per questa primavera.

Il massiccio feature update dovrebbe giungere, come al solito, entro la prima metà del 2021, ipotizziamo tra aprile e maggio. Diverse sono le indiscrezioni che circolano sulle novità che saranno implementate, come la tanto discussa Dark Mode nei risultati di ricerca con Windows Search e la definitiva implementazione di DNS-over-HTTPS, quest’ultima già in fase di testing dal mese di maggio 2020.

E’ possibile che una prima fase di testing dell’aggiornamento 21H1 arriverà già nelle prime settimane del 2021 per gli utenti iscritti al programma Insider, ma è presto per averne la certezza.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.