Windows 10 Lean, iniziano ad emergere nuove informazioni

Windows 10 Lean, iniziano ad emergere nuove informazioni

Iniziano ad emergere alcune informazioni più dettagliate riguardo Windows 10 Lean, la nuova versione leggera di Windows 10 che dovrebbe esordire con il prossimo major update Redstone 5 verso fine anno e di cui abbiamo dato notizia in questo articolo.

Secondo quanto appreso da The Verge e Windows Central la nuova edizione dell’OS Microsoft sarà destinata a PC e tablet entry level equipaggiati con solo 16 GB di spazio di archiviazione.

A tal proposito Microsoft starebbe procedendo alla rimozione di molte app e componenti non ritenuti necessari sui prodotti di fascia economica tra cui l’editor di registro, il browser Internet Explorer, driver di supporto a lettori CD e DVD, immagini di sfondo e così via.

Questo sarebbe l’elenco delle app attualmente rimosse, in ogni caso potrebbe ulteriormente variare nel corso dei prossimi mesi:

In ogni caso, a differenza di Windows 10 S, per la versione Lean è prevista comunque la possibilità di installare app di terze parti non contenute nello Store.

La mossa di Microsoft sarebbe dettata dalla necessità di immettere sul mercato una versione del suo sistema operativo destinata a prodotti di fascia bassa che possano comunque avvalersi degli aggiornamenti di sicurezza e funzionalità che via via a Redmond rendono disponibili ma che allo stato attuale non è possibile installare su questa tipologia di dispositivi a causa dello scarso spazio di archiviazione disponible e spesso occupato da componenti di Windows del tutto superflui per questo genere di prodotti.

FONTE: Windows Central