Windows 10: Edge Legacy chiuderà i battenti ad aprile

Windows 10: Edge Legacy chiuderà i battenti ad aprile

Edge Legacy, il motore di ricerca presente a bordo di Windows 10, andrà definitivamente in pensione il 13 aprile 2021 grazie ad una patch che verrà rilasciata in quella data per il sistema operativo di Microsoft.

Al posto del vecchio browser subentrerà finalmente il nuovo Edge basato sul motore Chromium, il medesimo da cui Google ha attinto per lo sviluppo di Chrome.

A partire dal 9 marzo invece il browser attuale Edge Legacy non riceverà più aggiornamenti relativi alla sicurezza. Coloro che invece già possiedono a bordo Edge Chromium, a partire dal 13 aprile, le uniche differenze che noteranno a bordo del loro sistema operativo sarà l’assenza dell’icona di Legacy.

A differenza della precedente incarnazione originale di Edge, che si basava su EdgeHTML, ed era sviluppato per integrarsi esclusivamente sul sistema operativo Windows 10, questa nuova versione su base Chromium adesso è compatibile anche con Windows 8.x, Windows 7, macOS, Android e iOS, mentre una versione appositamente per Linux arriverà molto più avanti.

Il nuovo Edge adotta molte caratteristiche estetiche di Chrome, tuttavia ne eredita anche le prestazioni in termini di velocità e funzionamento generali, mentre è pienamente supportato lo streaming di Netflix a 4K anche da browser.

Edge inoltre non è più dipendente dal sistema operativo, di conseguenza l’aggiornamento non sarà obbligatorio al momento dell’installazione di un nuovo update per Windows. Gli aggiornamenti per il browser adesso avranno cadenza semestrale, in linea con quanto già accade con Chrome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.