Windows 10 Cloud, Microsoft ci riprova dopo il flop RT?

Windows 10 Cloud, Microsoft ci riprova dopo il flop RT?

Alcuni segugi di Windows hanno scoperto una nuova versione non annunciata di Windows 10 all’interno di alcune delle recenti Insider build.

Questa nuova edizione, conosciuta con il nome di “Windows 10 Cloud“, è elencata accanto ad altre versioni esistenti di Windows 10, all’interno delle build risalenti fino all’SDK di Windows 10 numero 15003, come notato dall’utente TheWalkingCat sul suo profilo Twitter.

Ci sono liste per Cloud e CloudN (la versione senza Media Player preinstallato, come osservato da Brad Sams su Petri.com) all’interno delle recenti versioni Insider di prova.

Secondo alcune fonti citate su Zdnet, Windows 10 Cloud è una versione semplificata di Windows 10 che eseguirà soltanto le applicazioni Unified Windows Platform (UWP) installate dal Windows Store, il che la rende molto simile alla versione di Windows 10 una volta conosciuta come Windows RT.

Windows 10 Cloud, quindi, sembrerebbe avere poco o niente a che fare con il “Cloud”: secondo le fonti del sito, Windows 10 Cloud è progettato per aiutare Microsoft nella sua attuale campagna di sfida ai Chromebook con una versione più semplice, più sicura e più economica rispetto a Windows 10.

Tuttavia queste sono solo supposizioni le quali, anche se risultassero veritiere, non verrebbero mai confermate dal colosso di Redmond, almeno non pubblicamente.