Windows 10: avviata la distribuzione di una nuova patch correttiva

Windows 10: avviata la distribuzione di una nuova patch correttiva

Microsoft ha avviato la distribuzione di un nuovo aggiornamento cumulativo opzionale per varie versioni di Windows 10.

La patch, che ribadiamo non essere obbligatoria ma interesserà chi cerca una migliore ottimizzazione del sistema, è in fase di rollout per Windows 10 2004, 20H2 e 21H1. Tra le novità si parla di sensibili miglioramenti ad alcuni problemi riscontrati durante le sessioni di gaming, già emerse nel corso del mese di aprile e che l’azienda aveva già cercato di sistemare.

Ecco le novità più importanti che Microsoft segnala nel suo changelog:

  • Aggiorna un problema in un piccolo sottoinsieme di utenti con prestazioni inferiori al previsto nei giochi dopo l’installazione di KB5000842 o versione successiva.
  • Aggiorna un problema che causa l’improvvisa interruzione del funzionamento dell’IME (Input Method Editor) giapponese durante la digitazione.
  • Aggiorna un problema per cui l’accesso con un PIN non riesce. Il messaggio di errore è “Si è verificato un problema e il PIN non è disponibile. Fare clic per configurare di nuovo il PIN”.
  • Aggiorna un problema che, in alcuni casi, ti porta fuori dall’app di realtà virtuale esclusiva (VR) e torna a Windows Mixed Reality Home quando premi il pulsante Windows sul controller.
  • Aggiorna un problema che causa testo sfocato sul pulsante Notizie e interessi sulla barra delle applicazioni Windows per alcune risoluzioni dello schermo.
  • Aggiorna un problema con gli elementi grafici della casella di ricerca sulla Windows barra delle applicazioni che si verifica se si fa clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e si disattiva Notizie e interessi. Questo problema di grafica è particolarmente visibile quando si usa la modalità scura.
  • Aggiorna un problema che potrebbe impedire l’uso dell’impronta digitale per accedere dopo l’avvio o il risveglio del dispositivo dalla sospensione.
  • Aggiorna un problema che potrebbe causare un rumore acuto o un ciak in alcune app quando si riproduce l’audio Dolby Digital 5.1 con determinati dispositivi audio e impostazioni Windows audio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.