Un iPhone 7 sopravvive 13 ore in acqua ghiacciata

Un iPhone 7 sopravvive 13 ore in acqua ghiacciata

A quanto pare iPhone 7 è stato realizzato da Apple in maniera davvero precisa e sistemata, altrimenti non ci spieghiamo come sia riuscito a sopravvivere oltre 13 ore in un lago di acqua ghiacciata. Ogni smartphone, anzi, ogni dispositivo elettronico dispone di apposite temperature di funzionamento. Una volta superate tali soglie non si può garantire il corretto funzionamento dello stesso. Ecco perché questa storia ha dell’incredibile.

Un iPhone 7 sopravvive 13 ore in acqua ghiacciata

Il proprietario dell’iPhone 7 in questione ha deciso di fare un po’ di pesca nel ghiaccio all’interno del fiume Lena che si trova in Siberia. In Siberia fa davvero freddo, non abbiamo esperienze dirette, ma il gelo li può raggiungere i -36C°. L’uomo in questione si ritrovava all’interno di una “capanna” di compensato con all’interno un buco di ghiaccio ritagliato al suo interna.

iPhone 7 recuperato

Sfortuna vuole che è riuscito a far cadere il suo iPhone 7 all’interno del buco. Non è riuscito a prenderlo subito e dopo vari tentativi ha deciso di ritornare il giorno dopo per riprovare. Il giorno dopo si è calato nell’acqua gelida ed ha trovato il suo dispositivo praticamente congelato. Questo è normale, ma la cosa anormale è che era perfettamente acceso e funzionante, in più ha anche registrato una nuova chiamata persa!