Ubisoft prossima alla vendita, diversi progetti in difficoltà

Il publisher di videogiochi francese, Ubisoft, potrebbe cercare di vendere, secondo un nuovo report pubblicato da Kotaku..

Bloomberg aveva precedentemente riferito che le società di private equity stavano iniziando a interessarsi a Ubisoft. Kotaku ha quindi riferito che Ubisoft sta lavorando per controllare gli aspetti dell’azienda in preparazione per un’eventuale vendita.

Le acquisizioni sono ai massimi storici nel settore dei giochi, con il 2022 che vede già Microsoft in procinto di acquistare Activision Blizzard per quasi 69 miliardi di dollari, mentre Sony sta acquisendo lo sviluppatore di Destiny Bungie per 3,6 miliardi di dollari.

Vivendi in precedenza aveva già tentato una sorta di acquisizione ostile di Ubisoft, ma alla fine la famiglia Guillemot è rimasta saldamente al comando di Ubisoft. Tuttavia, come fa notare Kotaku, il prezzo delle azioni della società è drasticamente calato negli ultimi due anni.

Secondo il report, Ubisoft sta affrontando numerosi problemi interni che potrebbero portare alla vendita dell’azienda, inclusi ritardi in vari progetti. I progetti Ubisoft includono un remake di Splinter Cell, che è attualmente in una fase ancora embrionale dello sviluppo, così come Assassin’s Creed Infinity.

Secondo quanto riferito, anche altri giochi, come i prossimi titoli della serie Far Cry e Ghost, sarebbero molto lontani. Ubisoft ha anche confermato l’esistenza di un nuovo gioco multiplayer chiamato Project Q, che rientra nei tentativi (per ora tutti piuttosto fallimentari) da parte della società di ritrarsi una fetta nel mercato dei live- service.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa