Spusu: ecco come configurare l’APN del nuovo operatore

Spusu: ecco come configurare l’APN del nuovo operatore

Spusu, l’operatore virtuale austriaco che ha fatto capolino in Italia da circa una settimana, ha proposto una serie di offerte telefoniche in linea con il trend di questi altri competitor.

Pur non brillando per una strategia commerciale molto brillante e innovativa, siamo consapevoli del fatto che i suoi potenziali clienti potrebbero essere alla ricerca di qualche guida valida per iniziare a sfruttare il piano dati dell’operatore telefonico.

Attivazione della SIM e APN

Al momento dell’acquisto online, la SIM viene recapitata agli utenti entro pochi giorni nel consueto triplo formato. Nel pacchetto inviato dall’operatore sarà presente anche una lettera di benvenuto che includerà ogni dettaglio relativo all’attivazione della SIM, recapiti telefonici, costi dell’offerta e tutto ciò che riguarda il vostro piano tariffario.

Per attivare l’offerta sarà necessario inviare l’SMS al numero 3780101001 il codice ricevuto via mail di conferma dell’ordine di acquisto.

Per quanto riguarda l’APN, Spusu utilizza web“ come codice per l’impostazione della connessione dati.

Gli utenti potranno anche affidarsi al servizio clienti, raggiungibile anche tramite Whatsapp. Il numero assistenza clienti spusu è il 378 0101000 e risponde dal lunedì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 18 ed é situato in Italia con operatori italiani.

In Italia l’operatore opererà come Full MVNO con il prefisso assegnato 378.0, con un blocco di 1 milione di numerazioni.

Attualmente è già disponibile l’applicazione ufficiale sul Play Store di Google, e la pagina social del gestore telefonico.

L’applicazione permette agli utenti di verificare il proprio saldo attivo sulla SIM, la data di scadenza della tariffa e addirittura la possibilità di impostare il limite costi e personalizzare la segreteria telefonica.

Le offerte di Spusu

S-ole

L’offerta ha un costo di 7,90 euro al mese e propone 500 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 100 SMS e 10 Giga di traffico dati (fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload) con la possibilità di accumulare fino a 20 Giga di riserva.

Nel Roaming in UE saranno disponibili 3,7 GB di traffico dati, 500 minuti e 100 SMS al mese.

M-are

L’offerta ha un costo mensile di 9,90 euro e propone 1.000 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 200 SMS e 15 Giga di traffico dati con la possibilità di accumulare fino a 30 Giga di riserva.

Nel Roaming in UE saranno disponibili 4,6 GB di traffico dati, 1.000 minuti e 200 SMS al mese.

L-una

L’offerta ha un costo mensile di 13,99 euro al mese e propone 2.000 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 500 SMS e 50 Giga di traffico dati (fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload) con la possibilità di accumulare fino a 100 Giga di riserva.

Nel Roaming in UE saranno disponibili 6,5 GB di traffico dati, 1.000 minuti e 200 SMS al mese.

In via del tutto promozionale dovuta al periodo di lancio, le tre offerte prevedono la possibilità di avere subito i GB previsti come riserva. La tariffa extrasoglia prevede un costo di 9 centesimi al minuto per le chiamate, 9 centesimi per singolo SMS inviato e 9 centesimi per ogni MB di traffico dati effettuato. L’operatore inoltre sottolinea che al momento non c’è alcun limite per l’attivazione delle offerte: tutti i clienti possono attivare l’offerta senza alcun limite o vincolo di permanenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.