Spotify raggiunge 50 milioni di abbonati e sfida Tidal

Spotify raggiunge 50 milioni di abbonati e sfida Tidal

Il servizio di musica in streaming di Spotify  continua a dominare la classifica raggiungendo quota 50 milioni di abbonati a pagamento.

In soli cinque mesi Spotify ha registrato una crescita del 25% rispetto all’ultimo dato dei 40 milioni di abbonati pubblicato lo scorso settembre, mantenendo quindi la sua leadership nel mercato dei servizi di musica streaming, con la concorrente Apple che riesce sì ad aumentare la sua utenza, ma senza raggiungere tali risultati. Anche per questi motivi, Apple sta cercando di offrire contenuti sempre più esclusivi ai suoi abbonati, comprese serie e spettacoli TV che saranno disponibili nel corso dell’anno.

Con questi dati alla mano, non stupisce che Spotify sembri pronto ad alzare l’asticella: secondo alcune recenti news, sembra che un ristretto numero di utenti abbia ricevuto una proposta inerente una nuova funzione chiamata “Hi-Fi“, che offre un abbonamento con maggiore qualità audio.

Spotify intende proporre la resa del suono del CD, senza la dispersione dello streaming, con un sovrapprezzo di 5 o 10 dollari al mese. Un servizio che sfida il concorrente Tidal, che offre opzioni simili.

Secondo alcuni commenti scambiati tra alcuni utenti su Reddit, sembra che per il momento la società svedese stia soltanto proponendo il servizio, a scopo di indagine: quando gli abbonati hanno accettato l’offerta, questa è risultata impossibile da sottoscrivere, come se la proposta fosse solo un “sondaggio” per capire il gradimento dell’eventuale implementazione della nuova funzione. Tuttavia, data l’accoglienza più che positiva dei partecipanti, è molto probabile che il servizio possa essere realmente attuato, magari entro l’anno.