Samsung regala una pera in Belgio per ogni tweet Apple

Oggi è stato il grande giorno di Apple: l’azienda di Cupertino ha infatti presentato l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus, e tutta l’ironia del web si è scatenata. Soprattutto su Twitter, dove non mancano i commenti sarcastici alla scelta di uno smartphone dallo schermo più grande e all’indossabile Apple Watch. Prendere in giro la Apple è ormai routine, ma questa volta la Samsung, sua diretta concorrente, ha approfittato dell’evento non per denigrare l’avversario ma per sostenere una causa importante in Belgio.

Lanciando l’hashtag #aPearForAnApple, Samsung ha infatti promesso acquistare una pera per ogni tweet Apple con hashstag #apple che comparirà su Twitter. “Supporta la frutta belga”, è il motto del colosso coreano. Le pere in questione saranno distribuite gratis oggi davanti alla stazione ferroviaria di Bruxelles-Nord. Può sembrare una iniziativa stravagante, ma in realtà la situazione di crisi che stanno vivendo gli agricoltori belgi è davvero preoccupante.

La causa della crisi scoppiata in questi giorni è infatti il divieto di importazione in Russia di alcuni alimenti, tra cui le pere. E dato che proprio la Russia è da sempre stata uno dei maggiori clienti del Belgio per quanto riguarda l’esportazione di pere, con somme che hanno sfiorato i 127 milioni dollari annuali, è normale il livello di preoccupazione da parte dei coltivatori del Paese.

Con l’acquisto di pere da parte di Samsung nella giornata di ieri sicuramente non si risolverà il problema degli agricoltori belgi, ma di certo l’iniziativa è servita per portare all’attenzione mondiale, via Twitter, una situazione molto sentita nel Nord Europa.