Samsung Galaxy Note 7R, ecco il nuovo Note 7 Ricondizionato

Samsung è realmente intenzionata a rilasciare un nuovo Samsung Galaxy Note 7R dove la R sta inevitabilmente per “Ricondizionato”. Un dispositivo che abbiamo amato ed avuto modo di provare, purtroppo ci ha lasciato in tempi prematuri a causa di svariati problemi ormai noti.

Samsung Galaxy Note 7R, ecco il nuovo Note 7 Ricondizionato

Sono troppi i dispositivi da smaltire, Samsung non può buttare via milioni e milioni di Note 7 senza andare a causare un forte impatto ambientale. Con le leggi vigenti in casa madre si rischierebbero non grosse ma grossissime sanzioni. Ecco perché parte dei Note sono stati messi in sicurezza e verranno presto venduti nuovamente. Purtroppo non conosciamo i paesi di destinazione del prodotto, l’Italia potrebbe comunque non figurare.

Ma quali sono le differenze tra Galaxy Note 7 ed il “nuovo” Galaxy Note 7R? Semplice, non ce ne sono. Esteticamente il dispositivo è identico, possiamo infatti notare dalla galleria presente in alto che il dispositivo è il medesimo. Anche la scheda tecnica rimarrà invariata, differenze invece per quanto riguarda la batteria. Samsung ha deciso di sostituire la vecchia 3500 mAh con una più piccola 3200 mAh. Questo dovrebbe garantire ai componenti interni maggior spazio, gli utenti però si ritroveranno un device che avrà di certo una durata inferiore.

 

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa

h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }