Samsung abbandonerà gli AMOLED per i QLED anche su smartphone

Samsung abbandonerà gli AMOLED per i QLED anche su smartphone

Samsung QLED è una tecnologia di nuova concezione di prossima implementazione sulle nuove soluzioni TV che conosce il vantaggio di una qualità eccezionale e l’apporto economico che invece manca nella produzione dei pannelli OLED. Soluzioni massive potranno prevedere l’adozione anche su portable device come smartphone oltre che su monitor. Vediamo insieme come stanno le cose.

Samsung smartphone con display QLED di prossima generazione

Stando ad un brevetto registrato in Corea lo scorso 27 Giugno 2016, Samsung Display avrebbe intenzione di aggiudicarsi il diritto di convertire le attuali soluzioni Super AMOLED in QLED su monitor, TV ed in ultimo anche smartphone. I pannelli a punti quantici adoperano i canoni della tecnologia Quantum Dot già utilizzata sulle SUHD TV e che impegna superfici composte da nanocristalli semiconduttori a LED in grado di emettere una luce al passaggio di una corrente elettrica minima. Colori brillanti e vivaci che vengono tra l’altro utilizzati come sistema di riferimento per la retroilluminazione di pannelli LCD. Una tecnologia che prende spunto sia dal Quantum Dot che dagli AMOLED Samsung che verranno a tal fine sostituiti progressivamente dal nuovo standard di realizzazione in grado di garantire neri profondi, maggior luminosità e contrasto idealmente infinito oltre che ad un livello di usura decisamente minore degli AMOLED, per non parlare poi del fattore economico che incide anche a livello di costi di produzione rispetto ad un LCD o ad un OLED. Ne sapremo probabilmente di più nei giorni a venire. Non perdetevi tutti gli aggiornamenti sul caso.