Riparare file PST corrotti con Remo outlook PST repair

Riparare file PST corrotti con Remo outlook PST repair

Chi utilizza la posta elettronica a livello aziendale non può fare a meno di utilizzare il famoso software Outlook di casa Microsoft e chiunque abbia a che fare con anni e anni di archivi di posta elettronica si sarà certamente imbattuto nei file PST, veri e propri archivi di copie di messaggi, eventi di calendario, contatti e altri elementi.

Parliamo di un file di formato proprietario, che rappresenta una tabella di archiviazione personale e che può essere collegato a client di posta Microsoft Exchange, Windows Messaging e Microsoft Outlook. Il file PST è un file che ha però dei limiti strutturali legati alle dimensioni e che spesso, proprio per il superamento di questi limiti, si corrompe e non è più possibile leggerne il contenuto. Il problema del file PST di grandi dimensioni è il motivo principale del danneggiamento o della corruzione dello stesso. Oltre al fattore dimensioni, il file PST di Outlook potrebbe diventare inaccessibile a causa della corruzione dell’intestazione, della chiusura impropria dell’applicazione Outlook, dei problemi di sincronizzazione con Microsoft Exchange Server, dell’attacco di virus e altro ancora.

La stessa Microsoft mette a disposizione un tool, lo Scanpst.exe per riparare file PST corrotti. Uno strumento gratuito che spesso risolve i problemi più banali, ma quando si ha a che fare con un file danneggiato in modo grave, dobbiamo rifarci a software specifici  irreparabilmente.  E’ qui che intervengono software come Remo outlook PST repair,

Come gestire la corruzione o il danneggiamento del file di dati di Outlook?

In pratica, è possibile eseguire Scanpst.exe per riparare file PST corrotti. Questo strumento di riparazione PST gratuito è un’opzione di riparazione integrata e fornita con Microsoft Outlook e può risolvere la maggior parte dei problemi di Outlook.

Ad ogni modo lo strumento gratuito non sempre permette una riparazione definitiva, sopratutto se ci troviamo di fronte ad un file gravemente danneggiato. È qui che interviene il software Remo Repair Tool. Questo tool analizza e corregge il file danneggiato recuperando gli elementi come note, contatti, calendari, e-mail, feed, ecc.

Abbiamo due diversi tipi di scansione: normaleSmart Scan . La scansione normale aiuta a risolvere corruzioni minori di Outlook (problemi normali), mentre la scansione intelligente corregge file PST / OST gravemente corrotti o danneggiati. Da notare che il software fornisce anche un’anteprima del file PST riparato prima di salvarlo.

Caratteristiche principali del software di riparazione PST Remo:

  • Ripara i file di dati di Outlook corrotti / danneggiati in soli 3 semplici passaggi;
  • Assicura che non venga danneggiato il file PST originale durante il processo di riparazione poiché lo strumento funziona su una replica del file di dati; quindi non è necessario eseguire il backup del file prima della riparazione;
  • Ripara file corrotti a causa di infezione da virus, errore del software, malfunzionamento di Outlook, gestione impropria di Outlook, condivisione di file di dati in rete, dimensioni eccessive del file PST, ecc;
  • Ripara anche i file di dati di Outlook protetti da password e crittografati.

Come riparare file PST con Remo Outlook PST Repair Utility?

  • Primo Step: Una volta avviato il software ci troveremo di fronte al passaggio fondamentale, ovvero quello di fornire il file PST da riparare al programma. Abbiamo la possibilità di passare un determinato file, quella di passargli il file di default, oppure quella di trovare tutti i file PST all’interno del PC.

Riparare File PST

  • Secondo Step: Una volta passato il file, selezionare il metodo di scansione richiesto e fornire la posizione desiderata per salvare il file PST riparato;

Riparare File PST

  • Terzo Step: dopo il completamento del processo di riparazione, il software mostrerà il file PST riparato con l’anteprima dell’alberatura delle cartelle personali recuperate in un’interfaccia in stile Outlook.

Riparare File PST

Ora nel nostro caso abbiamo utilizzato la versione gratuita ed è per questo motivo che ci chiede la registrazione software con l’attivazione della licenza. Ad ogni modo.

I sistemi operativi che supportano il software sono: Windows 10, Windows 8.x, Windows 7, Windows Vista, Windows XP, Windows Server 2003 e 2008, mentre vengono gestiti sia file di tipo PST sia di tipo OST per le seguenti versioni di Outlook: Outlook 2016, Outlook 2013, Outlook 2010, Outlook 2007, Outlook 2003, Outlook 2000.

Pagella Recensione

Valutazione

Installazione

Interfaccia

Funzionalità

Facilità d'uso

Prezzo

Conclusioni

4.2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.