Qualcomm, ecco i nuovi SoC per il WiFi 802.11ax: massima velocità ed affidabilità

Qualcomm, ecco i nuovi SoC per il WiFi 802.11ax: massima velocità ed affidabilità

Qualcomm ha svelato le nuove soluzioni SoC per il mercato WiFI in riferimento ai nuovi protocolli di comunicazione standard 802.11ax, i quali incrementano notevolmente i margini di usabilità in aree ad alta densità di utenti mantenendo stabile al velocità di accesso ai network.

Le nuove proposte Qualcomm chip SoC IPQ8074 (per router ed access point) e QCA6290 (per dispositivi WiFi) consentono di beneficiare di una velocità 4 volte superiore rispetto agli attuali standard e si rendono in grado di stabilire una comunicazione stabile anche nelle aree più affollate. Inoltre riducono il battery drain dei dispositivi ospiti grazie ad un processo di ottimizzazione che garantisce una maggiore efficienza.

Le nuove soluzioni supportano 12 flussi – otto sotto 5GHz, quattro sotto 2.4GHz – 8×8 MU-MIMO e i canali a 80MHz e sono retro-compatibili inoltre con gli standard precedenti. Riportano in particolare le seguenti caratteristiche:

IPQ8074

  • SoC compatibile con lo standard 802.11ax destinato al mondo business, specie infrastrutture di rete come router e punti di accesso
  • x4 in termini di capacità
  • configurazione 12×12
  • Uplink e downlink MU-MIMO
  • supporto di otto flussi da 80MHz
  • Fino a 4.8Gbps
  • Qualcomm WiFi Self-Organizing Network (SON)
  • riduzione delle interferenze in aree ad alta densità
  • CUP quad-core a 64-bit A53
  • dual-core network accelerator
  • design a 14nm

QCA6290

  • SoC compatibile con lo standard 802.11ax destinato al settore consumer e business (casa, ufficio, automotive)
  • x4 in termini di capacità nelle aree ad alta densità
  • supporto a 2×2 MU-MIMO
  • fino a 1.8Gbps tramite Dual Band Simultaneous (DBS) combinando le bande da 2.4 e 5GHz
  • Riduzione dei consumi della batteria di 2/3
  • Adatto al video streaming in 4K Ultra HD, condivisione dei contenuti, video-conferenze, trasferimento di file, Gigabit in-car WiFi hotspot, sistemi di infotainment, screen mirroring e video streaming multipli.

Entrambi i SoC verranno rilasciati nella prima metà del 2017 mentre i primi device appariranno solo alla fine dell’anno.

VIA

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.