Qualcomm e Microsoft insieme nei servizi cloud sulla piattaforma Qualcomm Centriq 2400 a 10nm

Qualcomm e Microsoft insieme nei servizi cloud sulla piattaforma Qualcomm Centriq 2400 a 10nm

In occasione del Summit 2017 OCP (Open Computer Project), la compagnia Qualcomm Incorporated, attraverso il dipartimento Datacenter Tecnology (QDT), ha annunciato una partnership con Microsoft per accelerare i servizi cloud di nuova generazione sulla piattaforma Qualcomm Centriq™ 2400 a 10nm. Questa collaborazione si estenderà anche a diverse generazioni future di hardware, software e sistemi.

“QDT sta fortemente spingendo l’innovazione in ambito data center fornendo la prima piattaforma server a 10nm al mondo” – ha dichiarato Ram Peddibhotla, Vice President, Product Management, di Qualcomm Datacenter Technologies, Inc. – “La nostra collaborazione con Microsoft e il contributo all’OCP sono abilitatori di innovazione consentendo, per esempio, a Qualcomm Centriq 2400 di essere progettato e integrato rapidamente nei data center. In collaborazione con Microsoft e altri partner leader di settore, stiamo democratizzando la progettazione del sistema e abilitando un ecosistema di server ARM ad ampio raggio.”

“Microsoft e QDT stanno collaborando secondo una visione fortemente orientata al futuro puntando sul potenziamento dei server e sulle tecnologie di memoria che hanno la capacità di definire le forme del data center di domani”, ha affermato il Dr. Leendert van Doorn, Distinguished Engineer, Microsoft Azure di Microsoft Corp. “Il nostro lavoro congiunto su server Windows per uso interno di Microsoft, e sulle specifiche server della scheda madre di Qualcomm Centriq 2400 Open Compute – compatibile con il progetto Olympus di Microsoft, è un importante passo avanti che permetterà ai nostri servizi cloud di essere supportati da piattaforme server basate su data center Qualcomm”.