PUBG Mobile: alcuni giocatori usano mouse e tastiera per vincere facilmente

PUBG Mobile: alcuni giocatori usano mouse e tastiera per vincere facilmente

PUBG Mobile sembra essere veramente tanto apprezzato dalla community che preferisce giocare sui dispositivi mobili: questo porting del famoso gioco Battle Royale nato per PC e poi trasferitosi anche sulle console di casa Microsoft ha fatto la sua entrata nel mondo del mobile uscendo sull’App Store di Apple e sul Google Play Store.

Dopo i primi dubbi riguardo alla qualità delle prime partite (secondo alcuni veramente troppo facili) arrivano ora dubbi riguardanti la correttezza degli utenti che giocano al titolo dedicato agli smartphone: molti dei giocatori di PUBG Mobile, infatti, giocano al titolo utilizzando Chromebook o emulatori vari che permettono loro di giocare con mouse e tastiera.

Questi dispositivi di input sono, ovviamente, molto più comodi e precisi per un gioco come la versione mobile di PlayerUnknown’s Battlegrounds. I giocatori onesti, d’altro canto, voglio combattere questo fenomeno poiché si ritrovano palesemente svantaggiati nei confronti di chi riesce a mirare e muoversi in modo più fluido e preciso. Che soluzione troverà BlueHole per porre rimedio a questo fenomeno? Riuscirà l’azienda a limitare l’uso del titolo sui simulatori?

Vi ricordiamo che PUBG Mobile è completamente gratuito su piattaforma mobile (iOS e Android) mentre è disponibile su PC (tramite piattaforma Steam) e su Xbox One e One X.

[amazonjs asin=”B07252FGBF” locale=”IT” title=”Xbox One X – Console 1TB”]