Primi test di caduta per iPhone 6 e iPhone 6 Plus

Primi test di caduta per iPhone 6 e iPhone 6 Plus

Da due siti americani di riferimento quali PhoneBuff ed Android Authoritya 48 ore dall’arrivo sul mercato, arrivano i primi test di caduta per iPhone 6 e iPhone 6 Plus per appurarne la resistenza dei materiali a possibili cadute accidentali, con risultati abbastanza discordanti.

I test di caduta per iPhone 6 e iPhone 6 Plus effettuati da PhoneBuff, hanno portato il sito alla conclusione che Apple avrebbe potuto fare qualcosa di più in termini di qualità costruttiva. I due iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono stati sottoposti a diversi tipi di caduta dai ragazzi di PhoneBuff: facendo cadere i due iPhone 6 sulla cover posteriore, i danni sono stati minimi, con qualche graffio alla scocca e nulla di più. I veri problemi sono stati riscontrati con la caduta su un fianco visto che sia iPhone 6 che iPhone 6 Plus hanno subito la rottura del vetro del display che tra l’altro si è anche distaccato pericolosamente dalla scocca. A favore dei due dispositivi Apple va segnalato che nonostante tutto, entrambi gli iPhone 6 hanno continuato a funzionare correttamente.

Risultati ben diversi per i test di caduta per iPhone 6 e iPhone 6 Plus effettuati da Android Authority. Infatti nei test effettuati, facendo cadere i due dispositivi sulla cover posteriore, lateralmente e sul vetro anteriore, i danni sono stati davvero minimi, con qualche graffio per il vetro del display e per la scocca, dimostrando una resistenza da record.

Quale dei due test sarà stato maggiormente veritiero? Sperando di non doverlo mai scoprire “personalmente”, aspettiamo i vostri commenti e giudizi a riguardo.