PosteMobile dice addio a WINDTRE, si torna su rete Vodafone

PosteMobile dice addio a WINDTRE, si torna su rete Vodafone

L’operatore virtuale PosteMobile si prepara a dire addio alla rete WINDTRE per tornare sui lidi da cui tutto ha avuto inizio al momento del debutto nel 2007, Vodafone.

Il Full MVNO ha annunciato di aver siglato nuovamente una partnership totalizzante con Vodafone, con cui fino ad oggi collaborava per l’erogazione della rete fissa.

Oltre quindi all’erogazione per la rete fissa, adesso PosteMobile tornerà nuovamente a proporre anche offerte mobile che sfruttano l’infrastruttura messa a disposizione dal gestore rosso.

La notizia è stata riportata da Repubblica, che tra le sue indiscrezioni riporta anche che TIM sarebbe stata ad un passo dall’aggiudicarsi la fornitura.

Oltre all’accordo stipulato con Vodafone, sempre PosteMobile ha annunciato una collaborazione con OpenFiber allo scopo di raggiungere un maggior numero di utenti, portando ai privati e alle aziende soluzioni avanzate di connettività Internet.

Passando al lato più tecnico e pratico, passaggio da WINDTRE a Vodafone sarà indolore e non richiederà agli utenti la necessità di effettuare un cambio delle SIM attive. Tutto avverrà in maniera automatica grazie a PosteMobile che si occuperà del passaggio, tuttavia i clienti avranno comunque la possibilità di verificare lo stato della copertura prima e dopo il passaggio a Vodafone, tutto nella massima trasparenza.

Le offerte di PosteMobile

Fino al 28 luglio l’operatore PosteMobile ha prorogato una serie di tariffe telefoniche.

Creami WOW 10GB

Ha un costo mensile di 4,99 euro al mese e integra il supporto alla rete 4G+. Il bundle propone minuti illimitati, con un traffico dati da 10 Gb con velocità fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Creami WeBack

L’offerta può essere attivata online dai clienti che vogliono attivare una nuova SIM ricaricabile che al costo di 9,90 Euro aggiunge Credit illimitati per chiamate e SMS e 50 Giga in 4G.

Inclusa nella promozione anche l’erogazione di un bonus di ricarica di 1 euro ogni 10 GB non utilizzati che verrà emesso nella data prevista per il rinnovo del piano, prima dell’addebito del canone mensile.

Ciascun bonus potrà essere utilizzato immediatamente per il rinnovo del piano oppure entro 60 giorni dall’erogazione per traffico nazionale e traffico Roaming in zona UE e per il pagamento del costo del piano.

L’attivazione è gratuita ma saranno richiesti almeno 20 euro per l’acquisto della SIM, di 10 euro di traffico incluso, mentre non ci sono costi sulla spedizione.

PosteMobile inoltre assicura totale libertà, quindi senza alcun vincolo sulla portabilità del proprio numero in futuro.

PosteMobile Casa Web

L’offerta per la rete fissa ha un costo mensile di 20,90 euro e propone internet illimitato con velocità fino a 300 Mbps e il modem Wi-Fi. L’operatore inoltre garantisce un prezzo fisso per tutta la durata del contratto. Questa nuova tariffa ha un costo accessibile che permette a tutti di sfruttare internet nella propria abitazione grazie al modem autoinstallante e al servizio di connettività dati su rete radiomobile.

Il modem può essere utilizzato ovunque, anche esternamente alla propria casa, senza che sia necessario rimboccarsi le maniche per la sua impostazione; basta semplicemente collegarlo alla presa della corrente.

È previsto un contributo di attivazione una tantum di 29 euro.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.