Playstation 4 vs Xbox One | Differenze e qualità delle nuove console Microsoft e Sony per aiutarvi nella scelta!

Playstation 4 vs Xbox One | Differenze e qualità delle nuove console Microsoft e Sony per aiutarvi nella scelta!

In occasione del lancio di PlayStation 4 in Italia che avverrà Venerdì 29 Novembre 2013 vi proponiamo una piccola guida sulle caratteristiche della console e della sua rivale Xbox One uscita il 22 Novembre.

Playstation 4

ps4

La console Sony ha un design spigoloso che la fa assomigliare a un prodotto tecnologico di design, con i suoi 2,7 chili e dimensioni pari a 30,5×27,6×5,4 cm. Estratta dalla scatola, la console è leggerissima, compatta, e trasmette una buona sensazione di solidità. E’ la cura per i dettagli che colpisce fin da subito: i due tasti per l’accensione e l’espulsione del disco dal tray sono quasi nascosti sul lato corto della console, si attivano sfiorandoli con un dito. Anche il lettore è sottilissimo, quasi invisibile.

Posizionata in diagonale o in verticale, accanto alla TV, la PlayStation 4 non ha alimentatore esterno, non c’è neppure il tasto d’accensione, e adesso la macchina “dorme” in uno stato di stand-by a basso consumo energetico, che gli permette tuttavia di ricaricare il DualShock 4 anche quando è spenta.

Sul retro si trovano poche porte, quelle indispensabili: connessione ethernet, un’uscita digitale ottica per il suono, una porta ausiliaria che servirà per la PlayStation Camera.

Sony abbandona totalmente Component e Composito per una connessione HDMI con risoluzione a 1080p. Queste le caratteristiche tecniche: Il Processore è una CPU x86-64 AMD “Jaguar”, 8 cores, la GPU è da 1.84 TFLOPS  AMD  Radeon, la Memoria RAM è di 8 GB GDDR5, l’ Hard disk è da 500 GB rimovibile, 1 Lettore Blu Ray Disc e DVD, 2 porte USBx (USB 3.0) e 1 porta AUX, 1 porta Ethernet (10BASE-T, 100BASE-TX, 1000BASE-T) ×1 IEEE 802.11 b/g/n Bluetooth® 2.1 (EDR), Porta HDMI, Porta DIGITAL OUT (OPTICAL).

ps4-2

Il controller DualShock 4 è invece dotato di un touchpad capacitivo a 2 punti, giroscopio a tre assi, accelerometro, light bar simile a PlayStation Move con tre LED a colori, un altoparlante mono, una porta micro-USB, una porta per l’uscita stereo, una porta d’estensione e una batteria da 1000 mAh, in grado di assicurare una buona autonomia.

La videocamera PlayStation Eye, invece, è caratterizzata dalla presenza di due fotocamere con risoluzione pari a 1280×800pixel a 720p, obiettivo f/2.0 a fuoco fisso, campo di visuale pari a 85 gradi. La distanza minima per la messa a fuoco è di 30 centimetri ed è presente un microfono a quattro canali.

I tempi di transizione e caricamento sono ridotti all’osso, ed una velocità di navigazione finalmente adeguata ad un hardware prestante. Nel menù delle opzioni troviamo anche una voce per connettere Ps4 alla PsVita, che può fungere da second screen e controller, ma essere anche utilizzata per il remote play.

Il prezzo consigliato al pubblico per la PlayStation 4 è di € 399,00.

Xbox One

xboxone-1

La nuova console Microsoft è bella massiccia, la fa sembrare un videoregistratore “vecchia scuola” con i suoi 3,8 chili e dimensioni pari a 33,3×27,4×7,9 cm. Estratta dalla scatola, però, sa subito farsi piacere.

Il design gioca in maniera eccellente con le bicromie, alternando superfici lucide e opache. La faccia frontale è più bassa di quanto non lo sia la console, grazie ad una rientranza nella parte bassa. Nella sezione lucida sulla sinistra c’è il pulsante d’accensione, un emblema cromato di Xbox. Il tasto per estrarre i dischi è invece posizionato sulla destra dello slot, in una feritoia cromata al centro del pannello frontale sinistro. Il lato sinistro della console è composto interamente da feritoie per la ventilazione, con un grosso slot per una porta USB 3.0. La cromatura grigia del drive ottico prosegue intorno all’angolo della console e ospita il pulsante di sincronizzazione per i controller wireless. Il lato destro è diviso fra una sezione in plastica nera opaca e altre feritoie per la ventilazione. Le uniche note un po’ fuori posto sono che: la Xbox One non può stare in posizione verticale, per stesso avvertimento di Microsoft, essendo disegnata per rimanere in posizione orizzontale è la presenza di un alimentatore esterno, stavolta ricoperto da due plastiche diverse, con un Led che resta illuminato di bianco quando la console è in stand-by. Sul retro del dispositivo, troviamo le connessioni HDMI, S/PDIF, una Aux, una porta Ethernet, IR Out, uno slot secure lock e una porta per l’alimentatore.

Xbox One, al pari di Ps4, ha abbandonato del tutto l’uscita video analogica: niente più Component o Composito ma una HDMI con una risoluzione a 1080p. Queste le caratteristiche tecniche: Il Processore è una CPU x86-64 AMD “Jaguar”, 8 cores, la GPU è da 1.2 TFLOPS con supporto alle API D3D 11.1, la Memoria RAM è di 8 GB DDR3, l’ Hard disk è da 500 GB  non rimovibile, 1 Lettore Blu Ray Disc, 3 porte USBx (USB 3.0),  3 moduli 802.11 n, WiFi, WiFi direct,  A/V HDMI in e out,  supporto 4k.

Il Kinect 2.0 per Xbox One è formato da una telecamera a 1080p, con sensore di profondità ad infrarossi da 250000 megapixel e sensore RGB, che emette dei raggi laser, in modo da tracciare gli oggetti che ci sono entro un range di quattro metri e mezzo in base al tempo di rimbalzo. Il sensore riesce a riconoscere fino a sei persone contemporaneamente ed è in grado di fare il log-in automatico tramite riconoscimento del volto della persona che si dispone davanti alla telecamera.

Sotto l’unità abbiamo un array di quattro microfoni che tolgono i rumori di fondo per interpretare i comandi vocali. Mentre, dietro, c’è una ventola di raffreddamento, che serve per contenere le temperature interne.

xbox_one_141998

ll controller è migliore, troviamo una porta micro-USB per la ricarica, le porte per le cuffie, il vano batterie, i nuovi grilletti a impulso che garantiscono un feedback preciso, l’ottimizzazione della levette, il tasto D, il peso dimezzato e la sagoma riprogettata per un comfort e una precisione maggiori. Con più di 40 innovazioni tecnologiche il controller di Xbox è ancora lo standard di riferimento.

Il prezzo consigliato al pubblico per Xbox One è di € 499,00.

Si ringrazia Antonacci Gianluca per l’articolo.