Nokia: i nuovi smartphone del brand non adotteranno lenti Carl Zeiss

Nokia: i nuovi smartphone del brand non adotteranno lenti Carl Zeiss

Ai vecchi tempi del Lumia 1020 o dell’ancor più remoto 808 PureView, Nokia era ben conosciuta per adoperare componenti di qualità all’interno del comparto fotografico, grazie alle rinomate lenti Carl Zeiss ed alla tecnologia PureView. Diverse cose sono cambiate da quel momento; Microsoft ha acquisito la divisione device e servizi del brand e soltanto di recente la compagnia finlandese è ritornata operativa nel mercato smartphone.

Tuttavia, i nuovi smartphone targati Nokia sono stati realizzati da HMD Global, concedendoli in licenza al ben più noto brand. Tenendo questo bene a mente, risulta ragionevole credere che la compagnia europea non concepisca i nuovi dispositivi come accadeva in passato ed uno dei settori interessati è proprio quello fotografico.

Su Twitter, infatti, in risposta alla domanda di un utente, Nokia ha dichiarato che non verranno più adottate le lenti Zeiss a bordo dei prossimi smartphone e dispositivi prodotti. L’altra questione riguarda la tecnologia PureView. Diversi sono gli affezionati al brand che vorrebbero un ritorno in auge di un nuovo device con lo stesso sensore da 41 MP presente a bordo di Lumia 1020; ricordiamo, però, che la tecnologia PureView, attualmente, è di proprietà Microsoft.

Questo non significa che gli smartphone targati Nokia o i futuri device del brand non godranno di una buona fotocamera, ma, semplicemente, che il comparto fotografico verrà gestito diversamente e funzionerà diversamente da quanto accadeva in passato. La compagnia europea ha confermato il proprio interesse nella ricerca di nuove tecnologie dedicate all’immagine, dunque, al pari delle compagnie concorrenti, Nokia continuerà ad investire in questo tipo di ricerca, che da sempre l’ha contraddistinta.