Netflix per Android si aggiorna con il supporto al download su microSD

Netflix per Android si aggiorna con il supporto al download su microSD

Netflix ha implementato in queste ore una nuova funzionalità che strizza l’occhio a tutti i possessori di smartphone e tablet equipaggiati dal sistema operativo mobile Android. L’aggiunta, resa disponibile in occasione del rilascio dell’ultimo aggiornamento, mira infatti ad introdurre la possibilità di scaricare contenuti multimediali su schede SD esterne, ove il dispositivo in cui è installata l’applicazione ne fosse provvisto. Quando si effettua un download del filmato per poterlo visualizzare offline, gli utenti potranno ora scegliere un percorso di download, che sia storage device (dunque la memoria interna del dispositivo Android) oppure la scheda SD, ove presente.

Netflix continua insomma ad aggiornarsi ed a migliorare il catalogo di funzioni messe a disposizione nei riguardi dei suoi abbonati. E in effetti l’aggiunta recente potrebbe offrire un nuovo modo interessante di consumare i propri contenuti video. In teoria, si potrebbe consentire agli utenti di scaricare molti più episodi e film contemporaneamente, così da costruire una sorta di collezione di contenuti offline. Tuttavia, vi è però un limite, ribadito da uno stesso rappresentante di Netflix a mezzo del sito web Engadget: <<Si possono scaricare contenuti a più schede SD. Tuttavia, ci sono limiti al numero di download simultanei: un membro può scaricarli in una sola volta, insieme ad altri limiti quali ad esempio il tempo in cui un download rimarrà accessibile. Questo assicura che la funzione viene utilizzata per lo scopo previsto>>. Inoltre, gli utenti non saranno in grado di condividere le schede SD tra più dispositivi e il contenuto salvato sulla memoria esterna partirà solo sul dispositivo nel quale è stato originariamente effettuato il download, tiene a rimarcare ulteriormente il rappresentante.

Questo è ad ogni modo il changelog integrale dell’ultimo aggiornamento di Netflix per Android:

  • Supporto per schede SD*. Nuova impostazione “Posizione download” nell’app, che consente di decidere se salvare i contenuti scaricati nella memoria interna o su una scheda SD (con una nuova richiesta di autorizzazione)
  • Correzione di errori.
  • *Questa funzionalità non è disponibile su tutti i dispositivi.

[appbox googleplay com.netflix.mediaclient&hl=it ]

via