Microsoft sfida Apple e apre uno Store vicino allo storico Cubo Apple di New York

Microsoft sfida Apple e apre uno Store vicino allo storico Cubo Apple di New York

Continuano in questi giorni gli attacchi, più o meno diretti, alla casa di Cupertino e così dopo Samsung ed i vari attacchi mediatici su iPhone 6 Plus, primo phablet della società Americana, ora Microsoft sfida Apple e apre uno Store vicino allo storico Cubo Apple di New York.

Microsoft si è resa conto da tempo che una parte importante del successo Apple è dovuto ad una cura fin nei minimi dettagli del brand, che va da presentazioni dei prodotti ricercare e coinvolgenti, come quella relativa proprio all’arrivo di iPhone 6 ed Apple Watch nella quale sul palco sono addirittura saliti gli U2, fino al trattamento del cliente finale, accolto in una rete di store ufficiali ricercatissima nel design e con addetti alle vendite ed al supporto altamente specializzati e sempre disponibili. Proprio imparando dallo storico “nemico”, Microsoft ha deciso di potenziare la propria rete di vendita realizzando nuovi e ricercati store e per farlo, l’azienda di Redmond ha iniziato proprio preparando l’apertura di uno store a New York, vicino allo storico Apple Store a forma di cubo.

Microsoft sfida Apple

Microsoft ha infatti ufficializzato l’apertura nelle prossime settimane del suo nuovo Store nella 5a strada di New York (Fifth Avenue), nel cuore della città e nella quale è possibile trovare anche l’Apple Store più famoso al mondo e caratterizzato da un entrata a forma di cubo, completamente trasparente e di incredibile effetto.

Il nuovo store Microsoft, rappresenterà il primo store completo della società a Manhattan e prenderà il posto nel locale precedentemente occupato da Fendi, nella via dello shopping di lusso della città, dove sarà possibile acquistare i tablet della linea Surface, ma anche i nuovi smartphone Lumia con Windows Phone, il tutto in un ambiente di sicuro effetto, come la location richiede e come confermato da David Porter, vice presidente per i Retail Store di Microsoft, durante un intervista al Wall Street Journal:

“Come primo flagship store, sarà il fulcro delle nostra esperienza dei Microsoft Store. E’ un obiettivo che abbiamo avuto sin dal primo giorno. Eravamo solo in attesa per trovare la posizione giusta ed ora l’abbiamo”

La società non ha ancora ufficializzato la data esatta di apertura del nuovo Store, ma ha già annunciato che entro fine anno saranno aperti altri punti vendita a Toronto, Tulsa, Bethesda e Cerritos, mentre non resta che attendere un annuncio ufficiale per il potenziamento della presenza di store Microsoft anche in Europa ed in Italia, dove grazie al grande successo degli smartphone Lumia e con negozi ufficiali nei grandi centri commerciali e nelle principali città, potrebbe davvero iniziare a spaventare il nemico Apple.

Via