Microsoft rimuove la tassa annuale per gli sviluppatori

Microsoft rimuove la tassa annuale per gli sviluppatori

Microsoft ha apparentemente dato un “cenno del capo” per tutti coloro che creano applicazioni per il suo sistema operativo mobile, eliminando la tassa annuale per gli sviluppatori, che si dovevano pagare se volevano mantenere il loro account da sviluppatore e le loro applicazioni nel negozio di Windows Phone. L’unica tassa che ora deve essere pagata è una tantum di 19 dollari per la registrazione dell’account.

Senza dubbio, questo è un tentativo di incoraggiare maggiormente gli sviluppatori ad affluire alla piattaforma e aggiungere ad essa le loro creazioni applicative, visto che il negozio di Windows Phone è ben dietro la competizione – con App Store di Apple e Play Store di Google che vantano circa 1,3 milioni di applicazioni ciascuno.

Se questo avrà un effetto positivo resta da vedere, sicuramente attirerà maggiormente gli sviluppatori che dunque sono destinati a crescere in questa community, ma il risultato della qualità del lavoro e ben altra cosa. Rimaniamo in attesa per vedere se questa mossa da parte di Microsoft porterà ai frutti sperati.