Microsoft potrebbe lanciare un app di Film e serie TV per Android e iOS

Microsoft potrebbe lanciare un app di Film e serie TV per Android e iOS

Secondo un recente rapporto la compagnia di Bill Gates starebbe lavorando allo sviluppo di un’applicazione di video streaming per Film e serie TV da rilasciare su Android e iOS, nel tentativo di incrementare i download dal Microsoft Store. Infatti, nella situazione attuali i clienti possono godere dei contenuti acquistati sul sito dell’azienda di Redmond solo su piattaforme Windows. Con questa mossa, la società spera di incoraggiare più utenti ad acquistare sul proprio Store, posizionandosi come concorrenti di iTunes e Google Play Store.

Dopo lo scarso successo ottenuto con Windows Mobile, Microsoft ha iniziato a concentrare i propri sforzi nelle realizzazione di software e servizi sempre più ottimizzati e completi per funzionare sui sistemi operativi rivali, quali iOS e Android. Nonostante questo, alcune applicazioni sembrano essere ancora mancanti nel portfolio dell’azienda e “Movies & TV”, così soprannominate dalla fonte, potrebbe essere una di queste.

Microsoft collaborerà con Movies Anywhere

L’applicazione consentirà agli utenti di accedere a tutti i contenuti acquistati sul Microsoft Store, così da spingere sulle vendite dei propri contenuti attraverso l’introduzione di sconti e promozioni mirate, non disponibili su altri Store analoghi. Inoltre, secondo quanto riportato, l’azienda avrebbe in programma anche di formare una partnership con Movies Anywhere, un servizio che consente agli utenti di guardare contenuti acquistati altrove su determinate app.

Ad esempio, se un cliente acquista un film su iTunes, che supporta anche Movies Anywhere, questo sarà disponibile gratuitamente all’interno dell’app di Microsoft. Questo servizio è lo stesso già disponibile nel Play Store di Google. Il supporto di Movies Anywhere, insieme ad una nuova app per Android e iOS, confermerebbe il grande impegno della società nel voler migliorare la sua presenza sui sistemi operativi rivali. Per quanto riguarda una probabile data di lancio della nuova applicazione, la fonte riferisce che potrebbe volerci molto tempo.

Fonte: Windowscentral