Microsoft: niente aumenti su Xbox Live Gold, i giochi F2P non richiederanno l’abbonamento

Microsoft: niente aumenti su Xbox Live Gold, i giochi F2P non richiederanno l’abbonamento

In questi giorni Microsoft aveva annunciato un sostanzioso incremento nei prezzi dell’abbonamento a Xbox Live Gold, generando non poche polemiche tra gli utenti.

A seguito proprio di queste reazioni molto negative, in meno di 24 ore Microsoft ha deciso di fare un clamoroso dietrofront, con un post pubblicato sul blog ufficiale in cui dichiara di “aver fatto casino”.

Abbiamo fatto un casino oggi e avete fatto bene a farcelo sapere. Connettersi e giocare con gli amici è una parte vitale del gaming e avremmo fallito di fronte alle aspettative dei giocatori che contano su questo ogni giorni. Come risultato, abbiamo deciso di non cambiare il prezzo di Xbox Live Gold.

Microsoft ha deciso di farsi perdonare con una novità che sarà sicuramente ben gradita da molti giocatori: l’obbligo di avere una sottoscrizione al Gold per giocare ai titoli free-to-play.

Trasformeremo questo momento in un’opportunità di portare Xbox Live più in linea con la nostra visione del giocatore al centro dell’esperienza. Per quanto riguarda i giochi free-to-play, non ci sarà più bisogno dell’abbonamento a Xbox Live Gold per usarli su Xbox. Stiamo lavorando per poter apportare questo cambiamento il prima possibile nei prossimi mesi.

Questo significa quindi che a breve non sarà più necessario utilizzare il Gold per giocare a titoli come Fortnite o Call of Duty: Warzone. Non sappiamo quanto entrerà effettivamente in vigore la cosa, ma si tratta di una mossa indubbiamente a favore  della fanbase.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.