Microsoft, con Redstone 4 in arrivo la nuova piattaforma AI

Microsoft, con Redstone 4 in arrivo la nuova piattaforma AI

Non manca molto al rilascio da parte di Microsoft del prossimo major update di Windows 10 di Primavera codificato provvisoriamente come Redstone 4 e in distribuzione dal prossimo mese di Aprile.

Tra le numerose novità e migliorie che verranno introdotte non può sfuggire un’autentica chicca che il nuovo update porterà all’interno dell’ecosistema di Windows 10: la nuova piattaforma AI (Intelligenza Artificiale) dedicata agli sviluppatori.

Una novità non da poco per le prossime app dedicate a Windows 10 che potranno quindi integrare funzionalità avanzate basate sull’utilizzo dell’AI attraverso alcuni modelli preprogrammati da Microsoft.

La nuova piattaforma sarà in grado di tarare le proprie prestazioni in base alla potenza del dispositivo su cui viene utilizzata e sarà compatibile non soltanto con tutti i dispositivi classici del mondo Windows quali PC, tablet, convertibili, 2 in 1 e laptop, ma anche con Hololens, il noto visore di Realtà Aumentata di Redmond, e in ambito IoT (Internet of Things) con campi di applicazione di tutti i tipi.

A tal proposito gli ambiti di utilizzo potranno spaziare, ad esempio, dalla ricerca velocizzata all’analisi dei dati in determinati contesti.

In ogni caso maggiori dettagli potrebbero essere svelati in occasione della prossima Build che Microsoft ha in programmazione all’inizio del mese di Maggio e che dovrebbe portare parecchie novità per l’ecosistema Windows.