Microsoft annuncia “Project Volterra”, i primi devkit ARM con Windows 11

Microsoft ha annunciato un nuovo hardware alla Build 2022. Si tratta di un dev kit per gli sviluppatori progettato per aiutarli a creare app che sfruttano le nuove capacità di intelligenza artificiale tramite un’unità di elaborazione neurale (NPU) integrata, oltre ad aggiungere il supporto per Windows 11 su ARM.

Il kit per sviluppatori si chiama “Project Volterra” ed è alimentato da un processore Snapdragon ancora senza nome. Il dispositivo è un mini PC desktop, simile per forma e dimensioni a quello di un Mac mini o alla base di un Surface Studio, solo senza il display collegato. Questo kit per sviluppatori è anche il primo PC “desktop” di Microsoft, sebbene non preveda di vendere il dispositivo come prodotto di consumo.

Non si sa molto altro sull’hardware in questo momento, incluse specifiche, prezzo o persino una data di rilascio. La società afferma che condividerà di più “in un secondo momento”. Windows Central conferma che l’hardware è stato in ogni caso realizzato grazie alla collaborazione tra Surface e Qualcomm e che verrà fornito con un “SoC di punta”. Questo lo renderebbe il primo e unico kit per sviluppatori Windows su ARM finora fornito con un processore Snapdragon di punta.

In particolare per Windows su ARM, Microsoft ha annunciato che il suo kit di sviluppo software end-to-end sarà nativo di Arm, con alcuni degli strumenti che verranno lanciati molto presto.

Ecco la lista:

  • Visual Studio 2022
  • Visual Studio Code
  • Visual C++
  • Modern .NET 6 and Java
  • Classic .NET Framework
  • Windows Terminal
  • Windows Subsystem for Linux
  • Windows Subsystem for Android

Microsoft sta inoltre affermando il suo impegno per un “ecosistema hardware aperto” per Windows, con l’obiettivo di evolvere la piattaforma per supportare nuovi hardware e tecnologie, come “GPU che rendono le esperienze utente di un’app, Wi-Fi e chipset cellulari che garantiscono dispositivi sempre connessi e CPU tra cui MIPS, x86, Alpha, Itanium e x64.”

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa