LG G3: rumor su caratteristiche, prezzo, design e data di uscita

Ricorderete come LG la scorsa estate lanciò il suo dispositivo di punta, l’LG G2 con l’innovativo sistema di pulsanti fisici posti sulla parte posteriore dello smartphone. Ora, con l’imminente arrivo sul mercato dellLG G3, la storia sta per ripetersi e per il 27 Maggio è prevista la tanto attesa presentazione del suo successore e, dai rumors sulle caratteristiche, sembrerebbe che LG non è intenzionata a deludere i propri utenti. Vediamo insieme come potrebbe essere questo dispositivo:

Design

Pensate che il G2 ha uno dei migliori display del settore smartphone nonostante abbia un display da 5.2 pollici e quest’anno, LG, sembrerebbe aver aumentato le dimensioni a 5.5 pollici per il suo prossimo G3 ed è logico supporre che tenterà nuovamente di mantenere lo standard avuto fino ad ora.

I tasti del volume sono di nuovo situati sul retro del telefono, scelta non sorprendente dato che il nuovo LG G Pro 2 e LG G2 mini hanno mantenuto questo disegno unico. Alcuni rumors sostengono anche che LG stia tentando si inserire un sensore di impronte sempre nella parte dorsale, anche se dalle prime immagini ricevute non ci è parsa la sua presenza.

Inoltre, LG ha presumibilmente seguito le orme dei rivali e ha reso il telaio del G3 a tenuta stagna e offrirà una variante in color oro proprio come il rivale Samsung Galaxy S5. Siamo in trepidante attesa per l’uscita di questo dispositivo, e se i rumors sull’effettiva grandezza del display da 5.5 pollici dovessero materializzarsi ci troveremo di fronte ad uno smartphone tutt’altro che compatto, un dispositivo confinante la soglia del phablet.

The-LG-G3-in-the-wildThe-LG-G3-in-the-wild-1

Display

Parlando appunto di display, il G3 con il suo pannello generoso da 5.5 pollici dovrebbe avere una risoluzione mozzafiato QHD 2K di 1440 x 2546 anche se la presente risoluzione è stata indicata  sia sul sito web LG sia sull’immagine di un benchmark trapelato. Ciò renderà LG il primo venditore di smartphone a rompere la barriera dei 500ppi e ad avere uno schermo con risoluzione superiore a 1080p.

Nonostante lo schermo da 5.5 pollici sia quattro volte il numero di pixel di un comune schermo HD da 720p e deterrebbe il record di densità di pixel con i suoi 640ppi, la luminosità non è stata migliorata di pari passo. L’azienda cita 430 nits di luminosità di picco che è il risultato di un display di quasi 3,7 milioni di pixel stipati su una piccola area. LG, per la visualizzazione,  ha utilizzato un substrato Poly-Silicon (LTPS) a bassa temperatura  con conseguente miglioramento della trasmittanza controluce e una più grande dimensione dell’apertura del diaframma.

LG-Displays-new-Quad-HD-smartphone-panel

Processore e memoria

L’LG G3 si dice venga presentato con un processore Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974-AB, quad-core a 2.3 GHZ,  lo stesso processore presente sul Sony Xperia Z2, ed è dotato di 3 GB di RAM. Nonostante ci si aspettasse di vedere lo smartphone con lo Snapdragon 805, il processore 801, tuttavia, ha più o meno la stessa abilità dell’805, che potrebbe guadagnare principalmente con giochi 3D. In definitiva riteniamo davvero poca la differenza tra i due e riteniamo lo Snapdragon 801 abbastanza potente. In aggiunta a questo l’LG G3 si presenterà con una memoria interna da 32 GB anche se, l’esatta capacità di memoria interna e la presenza o l’assenza di uno slot per microSD per l’espansione della memoria, dipenderanno probabilmente dal paese in cui verrà venduto.

Fotocamera

E’ abbastanza ragionevole aspettarsi che la nuova tecnologia OIS+ presente anche nell’ LG G Pro 2, verrà introdotta anche nell’LG G3. Il sensore da 13 megapixel nella fotocamera posteriore del G Pro 2 combina lo stabilizzatore ottico con quello software dando dei risultati stellari. Non ci si aspetta un sensore superiore a quello da 13 megapixel, perché ritenuto già abbastanza valido e perché fa già la differenza in accoppiata con il nuovo sistema OIS+ che ricordiamo essere assente sia nella fotocamera del Galaxy S5 con i suoi 16 Megapixel, sia nella fotocamera del Sony Xperia Z2 con i suoi 20 megapixel.  Eppure, alcune voci sostengono che potremmo trovarci di fronte ad una fotocamera da 16 megapixel; c’è infatti un profilo user agent direttamente dal sito web di Sprint, che di fatto elenca il G3 con un sensore da 16 megapixel, ma potrebbe essere anche una scelta che, come per lo slot della micro SD, possa dipendere in qualche modo dalla vendita nei vari mercati.

G3a.JPG

Software

La nuova interfaccia grafica, creata appositamente per il G3, mostra delle icone più piatte nella parte superiore del dispositivo con a bordo Android 4.4.2 KitKat. Questo tipo di iconografia, oggi, è molto apprezzata e se vogliamo anche di moda, vista la loro presenza sia su Apple sia su Samsung e anche Google sta andando in quella direzione, quindi nessuna sorpresa nella nuova Optimus UI.

Sembrerebbe inoltre che LG voglia personalizzare molto il suo G3 andando ben oltre le opzioni dell’assistente vocale Google Now, inserendo dei promemoria basati sulla localizzazione, l’organizzazione del calendario, gli avvisi sul traffico e il push intelligente di notizie e consigli sempre in base alla posizione dell’utente. Tale funzione, dovrebbe essere chiamata Concierge-Board, come trapelato sempre dal profilo User Agent su Sprint. L’aggiunta di PayPal e dell’LG account apps potrebbe essere legato al sensore di impronte digitali e potrebbe essere utilizzato per l’autenticazione di un pagamento.

Il software G3 potrebbe presumibilmente imparare lo stile di utilizzo dell’utente e adattarsi alle sue abitudini, al fine di offrire  una migliore produttività.

g3-ui-1

Prezzo e data d’uscita

Il G3 sarà annunciato il 27 maggio durante un evento contemporaneo a San Francisco, New York e Londra. Lo scorso anno LG ha tolto il velo dal G2 il 7 agosto, ma le recenti uscite dei loro dispositivi di punta di Samsung, Sony e HTC, sembra aver costretto LG a accelerare i tempi per non perdere troppo in vendite.Per quanto riguarda il regime dei prezzi, con queste specifiche stellari non ci aspettiamo niente di meno dgli ormai soliti 700/800€ (parlando dell’Italia)

Dunque da quanto appreso da questo articolo siete entusiasti del nuovo LG G3 o ancora preferite una soluzione Samsung piuttosto che Sony o HTC? Attendiamo i vostri commenti!

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa

h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }