Lenovo presenta il primo PC portatile pieghevole

Lenovo presenta il primo PC portatile pieghevole

Durante una conferenza all’Accelerate 2019, Lenovo ha presentato ufficialmente il suo primo esperimento nel campo dei PC portatili pieghevoli, mostrando un prototipo funzionante che adotta la medesima tecnologia degli smartphone con display pieghevole.

Il portatile è ancora senza nome, e non sono stati rivelati dettagli su un possibile prezzo di lancio e la data di uscita. Si tratta essenzialmente di un prototipo per lo sviluppo che dovrebbe arrivare nel corso del 2020 sul mercato, all’interno della nuova linea di PC portatili, ThinkPad X1.

Lenovo ha spiegato che la natura dei PC portatili con schermo pieghevole consisterà nel ridurne la forma per rendere più agevole il loro trasporto, ma al contempo proporre al pubblico dei device che, pur dotati delle stesse dimensioni di un tradizionale portatile, siano capace di offrire display molto più grandi.

Il display è un OLED da 13,3 pollici, che può raggiungere una risoluzione fino ai 2K, mentre il formato è 4:3.

Per è stato confermato che il portatile monterà Windows come sistema operativo (lecito pensare a Windows 10 ovviamente), mentre la CPU sarà firmata da Intel.

Ironicamente, proprio nei giorni scorsi abbiamo riportato dell’interesse di Intel verso lo sviluppo dei PC portatili con display pieghevole. Maggiori dettagli a questo link.

Non si hanno al momento altri dettagli più precisi, trattandosi di un device ancora in fase di sviluppo, molte cose potrebbero cambiare fino al giorno dell’uscita.

Intanto ecco il video di presentazione: