Le app del 2021: la grande svolta di Telegram e TikTok

Con la chiusura imminente di questo 2021, arrivano anche i consueti bilanci di fine anno. App Annie in questo caso ci propone un resoconto che esplora la crescita del mercato delle applicazioni mobile avvenuto nel corso di quest’anno, che su tutti ha visto almeno due protagonisti indiscussi: Telegram e TikTok.

I numeri del 2021

Entro la fine di quest’anno, gli utenti mobile avranno scaricato quasi 140 miliardi di nuove app, 10 miliardi in più rispetto al 2020 e 20 miliardi in più rispetto al 2019, con un aumento dell’8% su base annua.

La dinamica dei download è l’opposto della spesa. Qui, è Google Play che domina. Nel 2021, prevediamo che Google Play rappresenterà da solo oltre 100 miliardi di download di app.

A livello regionale, l’India è stata il paese numero 1 dall’inizio dell’anno, contribuendo al 20% dei download globali su iOS e Google Play messi insieme. Seguono gli Stati Uniti (9%) e il Brasile (8%).

TikTok è un successo globale

L’effetto “TikTok” è subito evidente nei dati dell’app breakout per il 2021. L’app di condivisione video di ByteDance è ora una forza culturale globale. In effetti, prevediamo che supererà 1,5 miliardi di utenti nei prossimi 12 mesi.

La sua influenza sui dati del 2021 è evidente. Si è classificato al secondo posto nel grafico della spesa per app di breakout (questo grafico classifica le app che hanno registrato il più grande cambiamento nella spesa in 12 mesi) e ha anche spinto CapCut in cima alla classifica dei download di breakout. Come mai? Perché CapCut è uno strumento di modifica per TikTok, lanciato a livello globale nell’aprile 2020.

Le app di video brevi dell’India, MX TakaTak (#2) e Moj (#6) si sono classificate tra le prime 10 app di breakout per download globali, fungendo da “TikTok sostitutivo” alla luce del divieto di TikTok in India insieme a concorrenti come Josh ( #15 app breakout per download).

Poi c’è la continua crescita dello streaming video mobile. L’affidabilità del 4G, il lancio del 5G e il calo delle tariffe dati stanno rendendo più facile che mai per gli utenti il ​​consumo di video in movimento. Nella classifica Breakout Spend, vediamo YouTube in cima (ha superato i 3 miliardi di dollari di spesa a ottobre) con Disney+, HBO Max, Piccoma (un’app di fumetti “webtoon”) e Twitch che hanno tutti segnato tra i primi 10.

Telegram è stato invece il grande mattatore dell’anno, che ha saputo porsi come alternativa a WhatsApp, che ha registrato la crescita più elevata della base di utenza. Complici le rinnovate normative alla privacy del concorrente che hanno scatenato le ire dell’utenza e un boost sostanzioso da parte del team nel rinnovarne l’offerta degli strumenti a disposizione, Telegram è stato senza dubbio il protagonista di questo 2021 nell’ambito delle applicazioni.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa

h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }