La connettività NFC di iPhone 6 sarà utilizzabile solo per Apple Pay

La connettività NFC di iPhone 6 sarà utilizzabile solo per Apple Pay

Durante il Keynote dello scorso 9 Settembre, Apple ha presentato al mondo i nuovi iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, primi smartphone della casa di Cupertino ad adottare un chip NFC, da tempo sempre sui dispositivi Android e che avrebbe potuto fare la felicità degli utenti iPhone, ma purtroppo Apple ha comunicato ufficialmente che la connettività NFC di iPhone 6 sarà utilizzabile solo per Apple Pay.

Questo significa che, purtroppo, nessuno sviluppatore di terze parti, potrà utilizzare l’NFC di iPhone 6 al di fuori dell’applicazione Apple Pay, impedendo di fatto lo scambio tra diversi dispositivi, ma anche tra gli stessi iPhone, di foto, video, musica, documenti attraverso questo standard oltre ad impedire l’utilizzo dei famosi tag NFC, che invece sarebbero potuti rivelarsi molto comodi per modificare determinate impostazioni, quali volume suoneria e vibrazione, in determinati luoghi.

La speranza è che Apple riveda presto questa sua posizione, come già accaduto lo scorso anno per il sistema di riconoscimento di impronte digitali Touch ID, inizialmente utilizzato esclusivamente su iPhone 5S per sbloccare il dispositivo e per autenticarsi su iTunes, ed aperto successivamente agli sviluppatori di terze parti. Questo potrebbe avvenire anche per l’NFC di iPhone 6, anche se sicuramente sarà necessario attendere diverso tempo prima di avere notizie ufficiali di Apple in merito ed inoltre, sarà estremamente difficile vedere un iPhone 6 con NFC scambiare file con altri dispositivi, visto che Apple ha destinato a tale servizi AirDrop e difficilmente cambierà idea in tal senso.

Via