Jennifer Lawrence e diverse celebrità nude appaiono sul web per un bug di iCloud?

Questa notte sul forum 4Chan sono apparse innumerevoli foto di Jennifer Lawrence e diverse celebrità nude, scattate nella maggior parte dalle protagoniste stesse nell’intimità della propria abitazione e che secondo un utente anonimo sarebbero state trafugate per una “falla di sicurezza” di iCloud,servizio di backup di Apple attivo su tutti i dispositivi dell’azienda come iPhone ed iPad.

Il post rilasciato sul forum 4Chan conteneva qualcosa come oltre 100 nomi di celebrità del calibro di Jennifer Lawrence, protagonista dei film Hunger Games, ma anche Victoria Justice, Emily Browning, Kate Bosworth, Jenny McCarthy e Kate Upton ed è stato prontamente rimosso dagli amministratori del sito, anche se ormai il danno era fatto e le foto hanno cominciato a circolare sul web, attraverso twitter e diversi siti pornografici.

celebrità nude

La portavoce di Jennifer Lawrence ha dichiarato che l’attrice agirà per vie legali per capire come sia stato possibile violare la sua privacy, confermando però così allo stesso tempo la veridicità degli scatti, così come fatto da diverse altre attrici come Mary Elizabeth Winstead e Becca Tobin.


https://twitter.com/M_E_Winstead/statuses/506198161811992576

Altre celebrità si sono dette sconvolte per l’accaduto, visto che, confermando di aver effettuato gli scatti incriminati, hanno anche ammesso di averli poi cancellati da diverso tempo dal proprio dispositivo iOS. Queste dichiarazioni, fanno pensare che l’attacco ad iCloud, sia in atto da diversi mesi, oppure che degli hacker siano riusciti ad accedere ad un area del cloud Apple dove scatti video, rimangano conservati, anche se cancellati dall’utente sul proprio device. In entrambi i casi, si tratterebbe comunque di una gravissima falla di sicurezza, che viene alla luce ora che ha visto protagonista delle celebrità, ma che potrebbe interessare ignari milioni di utenti iOS sparsi in tutto il mondo.


https://twitter.com/McKaylaMaroney/statuses/506356524915388416

Apple al momento non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali sull’accaduto, ma siamo certi che sarà già al lavoro per capire se in effetti le foto trapelate arrivino da una falla del servizio iCloud e porre così rimedio ad un problema che potrebbe compromettere la privacy di milioni di utenti e sicuramente minerebbe, in modo praticamente irreversibile, la fiducia degli utenti della casa di Cupertino nei confronti del servizio iCloud e non solo.

Cosa ne pensate della possibile falla nella sicurezza di iCloud? Aspettiamo i vostri commenti a riguardo!

Via