iWatch: Problemi di marchio in USA e in UK

Nella registrazione del marchio iWatch, il futuro nuovo Smartwatch di Apple, i dipendenti di Cupertino finora non avevano riscontrato grossi problemi, riuscendoli a depositare in paesi come Giappone, Russia, Messico, Taiwan e Turchia. Tuttavia sorgono problemi per la registrazione del brevetto in USA e in UK.

iwatch

Sembra infatti che il brand iWatch e l’alternativa iWatching in USA e in UK sia già stato registrato da altre società. Si tratterebbe però di aziende non particolarmente diffuse, quindi non è da escludersi un accordo economico affinchè il nome venga ceduto alla società della mela. Ma se in America l’accordo dovrebbe esserci senza problemi, in UK non è detto sia così facile. Questo perchè l’azienda che detiene il brevetto iWatch è la Probendi, che ha il controllo del marchio nell’intera Unione Europea data la natura “community” del suo trademarks. Nello specifico pare si tratti di una società di servizi e il marchio iWatch sembra essere collegato a una soluzione software per trasmettere dati audio, video e di locazione a una piattaforma di governance. L’azienda deterrebbe il marchio dal 2008, e quindi potrebbe essere difficile strappare il nome alla società, anche perchè il brand è tutt’oggi utilizzato per un prodotto in commercio.

Non è il primo problema di questo tipo per Apple, tempo fa fu costretta a pagare circa 60 milioni di dollari per strappare il nome iPad ad una società cinese.

Chissà se anche stavolta basteranno accordi economici per battezzare il nuovo device con il nome iWatch.

 

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa