iPhone 8: Function Area e scanner del volto ma niente schermo curvo

iPhone 8: Function Area e scanner del volto ma niente schermo curvo

Prima della presentazione ufficiale del nuovo iPhone 8, che non dovrebbe arrivare prima di settembre 2017, sarà un susseguirsi di indiscrezioni, conferme, smentite e voci di corridoio sulle novità presenti sul nuovo nato in casa Apple.

Gli ultimi rumors riferiscono che l’iPhone 8 non avrà lo schermo curvo ai lati, come precedentemente pensato, ma sarà un display OLED da 5.8” di diagonale. La scelta sarebbe motivata dal fatto che con uno schermo curvo ai lati l’iPhone sarebbe risultato troppo fragile e avrebbe creato notevoli problemi durante la produzione.

Sparirà anche il tasto Home, tanto caro a Steve Jobs, per fare posto a una Function Area con alcuni tasti virtuali che offrono più opzioni e soluzioni. Inoltre, grazie anche all’acquisizione dell’azienda israeliana RealFace, Apple starebbe lavorand a una fotocamera anteriore dotata di sensori ad infrarossi in grado di determinare la posizione e la profondità degli oggetti inquadrati. Questa tecnologia, che dovrebbe essere presente sull’iPhone 8, permetterà lo scanner del volto, per aumentare la sicurezza del dispositivo, e potrebbe inserirsi nello sviluppo di tecnologie per la realtà aumentata. Su questo discorso si è pronunciata anche Goldman Sachs (noto istituto di credito) che ha rivelato che si tratterà di una tecnologia esclusiva di Apple che offrirà funzioni e contenuti per la realtà aumentata. Se non si tratta di rivoluzione, comunque, ci siamo molto vicini.