iPad Pro e MacBook 2015 compatibili con il Pro Display XDR

iPad Pro e MacBook 2015 compatibili con il Pro Display XDR

Il Pro Display XDR, rilasciato da poche settimane a fianco del nuovo Mac Pro, è un monitor 6K da 32 pollici estremamente potente e ricco di funzionalità. Sebbene sia stato presentato come fedele compagno del nuovo computer desktop di Apple, molte sono state le speculazioni su quali dispositivi potessero sfruttare la sua incredibile potenza.

Da parte sua, la compagnia di Cupertino ha fornito un elenco di dispositivi che potrebbero funzionare  con il Pro Display XDR e tra questi sono inclusi, come da aspettativa, il MacBook Pro 2018 da 15 pollici, il MacBook Pro 2019 da 16 pollici e altri notebook di ultima generazione. Tuttavia, recenti scoperte hanno evidenziato che anche altri device, non presenti nell’elenco ufficiale e seppure con qualche limitazione, come iMac Pro, sembrerebbero supportare il collegamento con il display esterno.

pro display xdr

Pro Display XDR è compatibile con più dispositivi di quelli dichiarati

Ma tra i dispositivi più indagati, quello che ha sollevato più discussioni è stato iPad Pro. Grazie al nuovo aggiornamento iPadOS 13, il tablet di Apple si sta piano piano convertendo in un ibrido tra tablet e PC, tanto da essere quasi utilizzabile completamente in sostituzione ad un MacBook. La possibilità di visualizzare il contenuto di iPad Pro su un display da 32 pollici è sicuramente allettante e lo YouTuber Jonathan Morris ne ha confermato il pieno supporto con il Pro Display XDR.

Oltre ad iPad Pro, Morris ha testato anche altri dispositivi del colosso californiano tra cui il MacBook 2015 da 12 pollici, un dispositivo che la compagnia di Cupertino ha smesso di aggiornare da ormai quasi 5 anni e che certamente non rientra nella stessa classe di altri device del calibro di iMac Pro, MacBook Pro o persino del più recente iPad Pro. A sorpresa però anche il piccolo notebook di casa Apple funziona perfettamente con il nuovo monitor 6K.

Questa notizia apre le porte al possibile impiego del nuovo Pro Display XDR con un più ampio numero di dispositivi Apple, soprattutto per chi possiede un modello non di ultima generazione, ma che è interessato ad un monitor decisamente potente e funzionale.

Fonte: iDownloadblog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.