iOS 10.3 porta la rivoluzione su iPhone e iPad: con APFS debutta il Fyle Sistem di Apple

iOS 10.3 porta la rivoluzione su iPhone e iPad: con APFS debutta il Fyle Sistem di Apple

L’Apple File System (APFS) ha debuttato ufficialmente con la release di iOS 10.3. Adesso iPhone, iPad e tutti gli altri dispositivi della Mela morsicata potranno contare su questo nuovo file system che rimpiazza lo storico HFS+. Questo potrebbe sembrare a prima vista un novità “minore”, ma in realtà non è così. I benefìci derivanti dall’adozione dell’APFS sono molteplici.

Innanzitutto con l’APFS sarà possibile garantire maggiore protezione dei dati e la preservazione nel tempo della loro integrità. Non bisogna temere il passaggio dal “vecchio” file system al “nuovo”. Il passaggio da HFS o da HFS+ all’APFS, infatti, sarà praticamente “indolore” dato che tutte le applicazioni che giravano su HFS+ continueranno ad essere eseguite correttamente sull’APFS (Apple comunque raccomanda di fare un backup di sicurezza prima di aggiornare il proprio iDevice ad iOS 10.3). Altri benefìci riguarderanno la possibilità di liberare maggior spazio sul dispositivo. Questa novità verrà apprezzata particolarmente dagli utenti in possesso di dispositivi da 16 GB.

L’adozione definitiva del nuovo APFS dovrebbe avvenire entro il 2017. Il nuovo file system presente in iOS 10.3 potrebbe debuttare fra pochi mesi quando verrà rilasciata la versione stabile dell’ultima versione di iOS. In seguito il nuovo file system di Apple potrebbe debuttare sulle altre piattaforme “made in Cupertino”: macOS, watchOS e tvOS.

Via